martedì, Gennaio 31, 2023
Disponibile su Google Play
HomeViaggiGiro d’Italia per scoprire le «città del miele»

Giro d’Italia per scoprire le «città del miele»

Belforte all’Isauro (Pesaro) 8-9 ottobre

La “Festa del miele” di Belforte, dedicata al miele e ai prodotti autunnali, è un modo per riscoprire i profumi e i sapori dei piatti preparati in famiglia, dalle nonne. Si servono dolci, marmellate e pane con miele tipico del territorio, come quello di millefiori, l’acacia, il castagno, le melate di bosco, biscotti all’anice, il bostrengo (tipico dolce marchigiano rustico), torte fatte in casa, funghi e tartufo. Non mancano i balli popolari.

Limana (Belluno) 22-23 ottobre

Uno degli eventi più attesi dell’autunno bellunese è la “Festa del miele e dell’agricoltura”, dove il primo “balcone sulle Dolomiti” ospita, da oltre dieci anni, questa festa del miele nel centro della cittadina: bancarelle con i prodotti locali tra cui il miele, la propoli e la lavorazione della cera, accolgono i visitatori. In programma anche convegni e appuntamenti enogastronomici per meglio apprezzare le eccellenze del territorio. Tra le tipologie di mieli, rododendro, castagno, tiglio, acacia e tarassaco.

Châtillon (Aosta) 29-30 ottobre

Il paese valdostano diventa capitale del miele l’ultimo fine settimana di ottobre, quando la via centrale si riempie di bancarelle che offrono miele, dolciumi e altre prelibatezze, tra cui interessanti abbinamenti del miele con i prodotti tipici regionali. L’evento prevede anche la premiazione dei vincitori del concorso regionale per i mieli valdostani, che vede in gara miele millefiori chiaro e scuro, di rododendro, di tiglio, di tarassaco e di castagno.

Foligno (Perugia) 5-6 novembre

Mieleinumbria”, mostra mercato del miele e dei prodotti dell’alveare tra le più importanti in Italia, giunta alla 24a edizione e che si svolge nella suggestiva cornice di Palazzo Trinci, chiude il calendario degli appuntamenti annuali de Le Città del Miele. In programma anche degustazioni guidate, show cooking, convegni sull’apicoltura, laboratori per i bambini per imparare a fare le candele in cera e conoscere meglio il mondo delle api. Acacia, millefiori e castagno i mieli più diffusi in regione.

Le Città del Miele è la rete dei territori che danno origine e identità ai mieli italiani. Fin dalla sua nascita, nel 2001, collabora, a livello regionale e provinciale con il mondo dell’apicoltura sviluppando un’agenda nazionale di eventi promossi e sostenuti dalle Città associate. Un impegno che, nell’arco di vent’anni, è stato fondamentale per la conoscenza dei mieli e che ha consentito a più di 5 milioni e mezzo di consumatori di conoscere, degustare e scoprire la qualità e la diversità dei numerosi e diversi mieli italiani. Ulteriori informazioni sul sito: www.cittadelmiele.it

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews