mercoledì, Novembre 30, 2022
Disponibile su Google Play
HomeNotizieMediobanca, obiettivo Banca Generali: potrebbe vendere le azioni dalla compagnia triestina. E...

Mediobanca, obiettivo Banca Generali: potrebbe vendere le azioni dalla compagnia triestina. E i titoli volano in Borsa

Milano – Generali e Mediobanca protagoniste della giornata finanziaria: secondo quanto riporta Bloomberg, la società che controlla la principale compagnia assicurativa italiana potrebbe cedere Banca Generali a Mediobanca, per finanziare l’acquisto del gruppo americano Guggenheim, specializzata nelle gestioni patrimoniali. Da parte sua, sempre secondo indiscrezioni, Mediobanca pagherebbe l’acquisizione del Banca Generali proprio con azioni del Leone, uscendono dall’azionariato.

Una operazione a cui credono molto gli investitori, a guardare le quotazioni dei titoli in Borsa: Banca Generali chiude la seduta sui massimi di giornata (+19,12%), con volumi che sono il 64% al di sopra della media degli ultimi 20 giorni. Mediobanca, sospesa nel corso della seduta, che dagli stessi rumors viene indicata come possibile compratore. Il titolo ha chiuso in rialzo del 5,89% a 8,06 euro.

Su richiesta della Consob,  un portavoce di Generali ha chiarito la posizione della società su eventuali operazioni: “Com’è già noto al mercato, Generali valuta in maniera continuativa potenziali opportunità di M&A nel perseguimento del proprio piano strategico. Tuttavia, ad oggi non è stata presa alcuna decisione di procedere con alcun tipo di operazione”. Questo, oviamente, non significa che non ci siano o ci siano state trattative in corso.

Anche dagli Stati Uniti, è arrivata una presa di posizione da parte della possibile preda. “Di tanto in tanto, abbiamo richieste e persino discussioni con terze parti che vogliono prendere in considerazione joint venture o che cercano di fare investimenti di capitale nella nostra azienda”, ha dichiarato all’agenzia finanziaria Gerard Carney, portavoce di Guggenheim. Precisando che non commenta “queste conversazioni che si verificano di routine, e spesso più di una alla volta”.

Guggheneim, fondata nel 1999, ha sede a New York e e Chicago gestisce oltre 228 miliardi di dollari di asset. Generali Investments gestiva a fine 2021 circa 575 miliardi di euro. Opera attraverso 1.200 asset manager e specialisti in più di 20 paesi e ha aggiunto più di 100 miliardi di euro di asset di terzi negli ultimi 3 anni.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews