domenica, Settembre 25, 2022
Disponibile su Google Play
HomeStileWedding tourism, le mete più richieste per sposarsi Pinkblog

Wedding tourism, le mete più richieste per sposarsi Pinkblog

L’estate è la stagione perfetta per sposarsi e dirsi il fatidico “sì”. Abbiamo visto che sempre più spesso si scelgono location particolari come il mare o il lago alle quali va abbinato, ovviamente, il giusto look. Eppure, non abbiamo analizzato in realtà dove amano celebrare le nozze gli italiani. In tal senso, parliamo di wedding tourism e delle mete più richieste dai futuri mariti e mogli per unirsi in matrimonio. Una recente ricerca ha rivelato come siano tre le regioni italiane che generano maggiore interesse delle coppie. Andiamo a scoprirne di più.

Wedding tourism: le mete più richieste per sposarsi

I dati emersi dalla nuova edizione dell’Osservatorio Italiano del Destination Wedding Tourism curato da Massimo Feruzzi, amministratore unico della società di consulenza Jfc, e riportati da Il Sole 24Ore, rivelano che nel 2022 la regione che genera il maggiore interesse per un matrimonio è la Puglia (11,4% del totale nazionale), seguita dalla Toscana (10,1%) e dalla Sicilia (9,2%). Vicina al podio anche la Sardegna (7,5%) seguita poi da Liguria (7,4%), Marche (6,1%), Veneto (5,6%) e Umbria (5%).

A generare tanto interesse per le nozze sono ovviamente le singole località come Firenze, Capri, Portofino, Verona, Venezia, Amalfi e Positano ma anche aree ben delimitate che individualmente hanno un alto livello di attrattività come il Lago di Como, la Costiera Amalfitana e le Cinque Terre.

Qualche numero

L’alto l’interesse per alcune delle località prima citate viene confermato dalla top 10 delle “città simbolo” dell’offerta wedding italiana che vede al primo posto Firenze (11,1% del totale nazionale), seguita da Venezia (9,2%) e da Ravello (9%). A seguire, Roma con l’8,8%, Capri con l’8,2 del market share internazionale e Siena con il 7,2%. Alle loro spalle Portofino (7%), Pisa (6,3%), Amalfi (6,1%) e Verona (6%).

Per quanto riguarda le aree turistiche, invece, il maggior interesse per il 2022 è rivolto alla Costiera Amalfitana (13,4%), seguita dal Lago di Como (11,1%) e dalle Cinque Terre (10,4%).

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews