domenica, Settembre 25, 2022
Disponibile su Google Play
HomeMisteroLa California potrebbe scomparire sott'acqua nei prossimi decenni

La California potrebbe scomparire sott’acqua nei prossimi decenni

Un nuovo studio di Science Advances mostra che il cambiamento climatico porterà a massicce inondazioni in California (USA) nei prossimi quattro decenni. Gli esperti affermano che nessuno che vive in questi luoghi oggi ha affrontato un disastro di tale portata.

Daniel Swain, scienziato del clima dell’UCLA, descrive l’evento come “inondazioni molto gravi nella regione che potrebbero portare a conseguenze catastrofiche”. Ha detto che le mega inondazioni saranno simili alle inondazioni improvvise di 1.000 anni viste quest’estate nell’area di St. Louis e Kentucky. Ma questa volta ci sarà una copertura ancora maggiore del territorio, ad esempio tutta la California ne risentirà.

Tali inondazioni su larga scala, che secondo gli esperti trasformeranno le pianure della California in un “vasto mare interno”, potrebbero essersi verificate in precedenza nello stato una volta. Ma gli esperti affermano che il cambiamento climatico sta aumentando la probabilità di questi disastri catastrofici.

Il cambiamento climatico sta intensificando le forti piogge, portando a inondazioni improvvise più regolari, come è successo più volte quest’estate nel Kentucky orientale, a St. Louis e persino nella “Valle della Morte” della California.

La California è naturalmente soggetta alle inondazioni dei fiumi atmosferici. Qui sono già avvenute gravi inondazioni, ma il cambiamento climatico le sta esacerbando, il che potrebbe colpire milioni di persone.

Lo studio afferma che i fiumi atmosferici possono esistere per settimane.

Un’alluvione in grado di inondare questa valle potrebbe essere il disastro geofisico più costoso fino ad oggi, causando danni per oltre 1 trilione di dollari e devastando le zone basse dello stato.

Questo è già successo. Succederà di nuovo, ma sarà peggio, avvertono gli scienziati.

Più di 150 anni fa, una potente serie di fiumi atmosferici inondò il Golden State, provocando una delle inondazioni più eccezionali della storia dopo una siccità che ha lasciato l’Occidente bruciato per decenni. Gli insediamenti furono distrutti in pochi minuti.

Secondo lo studio, l’inverno 1861-1862 e le inondazioni trasformarono le valli di San Joaquin e Sacramento in “un mare interno temporaneo ma vasto”. In alcune zone, l’acqua ha raggiunto i 10 metri, il che ha portato alla distruzione di infrastrutture, terreni agricoli e città.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews