sabato, Agosto 13, 2022
Disponibile su Google Play
HomeGiochiqualcosa cambierà ma sarà fedele all'originale. E la censura?

qualcosa cambierà ma sarà fedele all’originale. E la censura?

notizie /lollipop-chainsaw-remake-cambier-sar-fedele-all-originale-censura-v3-597960-800×600.webp” />

La scorsa settimana il team Dragami Games ha annunciato il remake di Lollipop Chainsaw, parlando inoltre di “alcuni cambiamenti” necessari come una diversa colonna sonora e altre modifiche. Parole che hanno subito messo sull’attenti i giocatori, preoccupati di un eventuale stravolgimento del gioco originale.

Yoshimi Yasuda, Presidente di Dragami Games e Project Producer di Lollipop Chainsaw, ha pubblicato un lungo messaggio per parlare dei cambiamenti e delle modifiche che possiamo aspettarci, rivelando anche gli aspetti che non verranno in alcun modo intaccati nella riedizione.

L’obiettivo del remake è quello di offrire ai giocatori tutta la magia e la frenesia del gioco originale, tuttavia alcuni cambiamenti sono obbligati. Il più importante come detto riguarda la colonna sonora, quest’ultima include 16 canzoni su licenza e i diritti di utilizzo sono ormai scaduti e non rinnovabili, per questo le canzoni verranno sostituite con altri brani originali.

Yasuda nega poi con fermezza le “speculazioni che parlano di una nuova storia”, la trama di Lollipop Chainsaw non verrà in alcun modo cambiata e lo stesso vale per l’estetica del gioco, la quale resterà invariata anche se il comparto tecnico subirà delle modifiche. Il termine “aspetto realistico” utilizzato nel comunicato stampa si riferiva alla possibilità di sfruttare la potenza delle attuali console per render di maggior qualità ma non c’è alcuna intenzione di cambiare l’aspetto della protagonista o in generale l’estetica del gioco.

Infine, il producer parla della possibilità che il gioco venga censurato, al momento la compagnia non ha ancora affrontato questo argomento con Sony e Microsoft ma Yasuda assicura che farà di tutto per negoziare con le aziende in questione affinché Lollipop Chainsaw resti il più fedele possibile alla produzione originale.

Suda51 non è coinvolto nel remake di Lollipop Chainsaw, l’autore dell’opera (insieme a James Gunn) non lavorerà in alcun modo a questa riedizione. L’uscita è prevista nel corso del 2023, maggiori dettagli verranno rivelati il prossimo anno.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews