martedì, Agosto 9, 2022
Disponibile su Google Play
HomeMangiareCono gelato in argento: una follia da 650 euro griffata Delfina Deletrez-Fendi

Cono gelato in argento: una follia da 650 euro griffata Delfina Deletrez-Fendi

Instagrammarvi in spiaggia mentre tutti lavorano non è un flex abbastanza grande? No problem – potete aggiungere un cono gelato in argento.

  • Home
  • Notizie
  • Cono gelato in argento: una follia da 650 euro griffata Delfina Deletrez-Fendi

Il cono gelato in argento è esattamente ciò che vi ha suggerito l’immaginazione – un cono fatto letteralmente d’argento. Apparso già negli ultimi giorni sul profilo Instagram della designer Delfina Deletrez-Fendi, si tratta di un progetto di gioielleria che di fatto fa parte di una più ampia collezione – chiamata Objets de vie – interamente dedicata al mondo del gelato, dal cono in questione allo stecco. Prima che lo chiediate: sì, il cono può essere utilizzato per mangiare effettivamente una pallina (ma anche due) di gelato (l’argento è stato appositamente trattato con agenti antibatterici); e no, il cono non è commestibile.

cono gelato fendi

Cono 925 – questo il nome del pezzo – è stato testato alla presentazione della collana agli occhi e ai palati di personaggi come Chiara Ferragni, Carine Roitfield e Bruno Frisoni, dove di fatto è stato utilizzato per servire una pallina di gelato allo shiso. Ora, sappiamo che state tutti aspettando il momento in cui si parla del prezzo – 650 euro per la versione in argento adatta a noi plebei, ma ne esiste anche una in platino con pavé di diamanti il cui prezzo non è stato rivelato – per poter sguinzagliare l’oltraggio; e di fatto vi confessiamo che ci piacerebbe tanto unirci al coro in questa occasione, ma abbiamo un po’ paura che Miranda Priestley spunti dal nulla e si metta a spiegarci il motivo per cui il mondo della moda ci riguarda così da vicino, magari ricordandoci che il cono in questione non è in argento, ma grigio cadetto. Quindi, seppur un cono in argento potrebbe apparire come una pacchianata, meglio alzare le mani e lasciare che a parlare di moda sia chi effettivamente di moda ne capisce qualcosa.

“Il punto di partenza è proprio lavorare su oggetti di uso comune rendendoli straordinari” ha commentato Delfina Delettrez-Fendi riferendosi alla collezione. “Il cono poi è un emblema italiano, ci proietta nell’infanzia, dà gioia. Il progetto mi riflette, quindi per lanciarlo ho scelto questa piazza, dove abito”.

[Fonte] RSS Feed da www.dissapore.com www.gustoblog.it www.ilsole24ore.com

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews