sabato, Agosto 20, 2022
Disponibile su Google Play
HomeMisteroUno scienziato crede di aver scoperto le origini del famoso "WOW!" ...

Uno scienziato crede di aver scoperto le origini del famoso “WOW!” segnale.

wow segnaleWow Segnale

Di tutti gli eventi scoperti dalla scienza nello spazio, il famoso segnale Wow! È tra i più enigmatici.

È un segnale di onde radio di 72 secondi raccolto dal Big Ear Radio Observatory il 15 agosto 1977. Un messaggio che non è mai stato individuato prima. Da allora non è successo nulla di simile.

Lo scienziato Jerrt Ehman era incaricato di individuare questo segnale nel radiotelescopio e, quando ha acquisito tali dati, ha annotato la parola Wow! oltre alle informazioni registrate, quindi il moniker adatto.

Tuttavia, ciò non implicherebbe che un alieno stia cercando di essere individuato. Non si sa nemmeno da dove provenga con certezza, e c’è la possibilità che sia un fenomeno naturale, che sarebbe anche una notizia fantastica.

Di conseguenza, è responsabilità delle generazioni successive cercare di decifrare la causa di questo evento straordinario.

Un nuovo studio ha valutato i dati e afferma di aver scoperto la fonte del segnale; una stella nella costellazione del Sagittario che potrebbe adattarsi ai parametri della vita come la conosciamo situata a 1800 anni luce di distanza.

voglio credere

Il poster leggendario VOGLIO CREDERE UFO della serie TV di X-Files è tornato in stock! Puoi acquistarlo per 9,99 USD con una spedizione GRATUITA in tutto il mondo.

* verrai reindirizzato su Paypal

Tempi di consegna: da 20 a 30 giorni circa!

È la domanda a cui tutti vogliono conoscere la risposta, e non è per i deboli di cuore. Secondo l’autore dello studio, il segnale Wow! Secondo l’analisi DW, è il miglior candidato alla trasmissione radio per SETI (ricerca di intelligenza aliena) che abbiamo acquisito con i nostri telescopi.

Tuttavia, è altrettanto ragionevole credere che una presunta civiltà aliena abbia utilizzato questo elemento per interagire.

La spiegazione dello studio

Nel corso degli anni e attraverso varie ricerche, è stato determinato che il segnale proveniva dalla costellazione del Sagittario o forse da alcuni ammassi stellari adiacenti. Lavorare su questo terreno, invece, è quasi una missione in un certo senso impossibile.

Tuttavia, l’astronomo Albert Knight ha deciso di valutare i dati di migliaia di stelle in questa posizione fino a quando la ricerca non potrebbe essere ristretta. Fu così che scoprì 2MASS 19281982-2640123, una stella identica al nostro Sole situata a 1.800 anni luce di distanza nella costellazione del Sagittario, come pubblicato da DW

Sebbene questa stella sia troppo lontana per inviare qualsiasi reazione sotto forma di trasmissione radio o luminosa, Caballero ha affermato nel suo ultimo saggio che potrebbe essere un meraviglioso obiettivo per le osservazioni a caccia di esopianeti che circondano la stella.

L’aspetto più sorprendente del caso è che la stella puntata è abbastanza vicina alla distanza alla quale è più probabile che risieda una civiltà extraterrestre. La temperatura stimata di questa stella è appena 5 gradi più calda di quella del Sole e il suo raggio e luminosità sono quasi simili. Secondo lui, è un buon obiettivo per la ricerca di esopianeti potenzialmente abitabili.

Anche se questo segnale non è stato trasmesso da una civiltà extraterrestre, questo studio è una notizia fantastica per l’astronomia. Abbiamo già indicato che il fatto che sia un evento naturale è benefico poiché potrebbe esserci un mondo identico alla nostra Terra in queste vicinanze. Tuttavia, fornisce anche un nuovo strumento di osservazione per altre costellazioni nella ricerca senza fine.

La tua opinione?

  • Falso (0)

  • Reale (0)

  • Non alieno (0)

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews