sabato, Agosto 20, 2022
Disponibile su Google Play
HomeCulturaNausea: sintomi, cause e cure

Nausea: sintomi, cause e cure

Nausea: sintomi, cause e cure

La nausea è un disturbo che può colpire sia che bambini, e può insorgere per le cause più disparate. Il senso di nausea è spesso, ma non sempre, accompagnato da vomito, cattiva digestione e malessere generalizzato. Questo disturbo può essere provocato da fattori fisici (come malattie o infezioni) o anche psicologici (come ansia e stress eccessivi). Ma questa fastidiosa sensazione ma può essere scatenata anche dai viaggi in auto e in barca, o dal consumo di determinati alimenti.

Insomma, le sensazioni di nausea possono avere cause molto diverse fra loro, e per riuscire ad alleviare il fastidio, è senz’altro utile conoscerne i possibili fattori scatenanti. E quindi, a cosa può essere dovuto il senso di nausea? E quali rimedi attuare per ridurre il disagio?

In questo articolo esamineremo tutte le possibili cause del problema, vedremo quali sono quelle più comuni e ti segnaleremo i rimedi più efficaci per combattere nausea e senso di vomito.

Nausea: le 10 cause più comuni

NauseaFonte: Pixabay

Come potrai immaginare, quando si parla di nausea esistono moltissimi possibili fattori scatenanti. Alcune cause, come anticipato, includono lo stress e l’ansia, ma il senso di vomito può essere provocato anche dal movimento (chinetosi o cinetosi), da alcuni alimenti (intossicazione) e persino da forti emicranie.

Diamo un’occhiata da vicino ad alcune delle più frequenti cause della nausea.

Infezioni e malattie

Nausea e vomito possono essere il sintomo di un’infezione. Fra le più comuni vi sono l’influenza allo stomaco, le infezioni gastrointestinali o anche infezioni virali, come quella causata dal coronavirus. Ad esempio, negli ultimi anni molti pazienti hanno dovuto fare i conti con la nausea da Covid-19, un problema che sembra aver colpito quasi l’80% delle persone che hanno avuto il Covid.

Problemi di digestione

Sintomi come mal di stomaco e nausea possono essere provocati anche da problemi digestivi. Malattie come la gastrite, il reflusso gastroesofageo, la sindrome del colon irritabile o altre condizioni possono causare un senso di vomito, spesso accompagnato da altri sintomi come gonfiore, flatulenza, diarrea e/o costipazione e mal di stomaco.

Nausea nervosa

La sensazione di vomito può derivare anche da fattori psicologici, come uno stress eccessivo, una sensazione di paura e di ansia che attanaglia lo stomaco.

Ma come capire se la nostra è nausea da ansia? Spesso il sintomo si presenta accompagnato da altri segnali, come:

  • Tachicardia
  • Respiro corto
  • Sudorazione eccessiva
  • Cattiva digestione
  • Giramenti di testa.

L’ansia può destabilizzare pesantemente l’equilibrio psicologico di coloro che ne soffrono. Per questo motivo, se pensi di soffrire di ansia o altri disturbi psicologici, ti consigliamo di parlarne con una persona competente che possa fornirti gli strumenti adatti per attenuare il problema.

Se la causa è nell’orecchioFonte: Pixabay

Giramenti di testa e nausea possono essere un campanello d’allarme che indica la presenza di un problema relativo all’orecchio interno. Fra le più comuni rientrano ad esempio la labirintite (infezione che coinvolge l’orecchio interno), o anche la malattia di Menière, una sindrome che causa acufene, problemi di udito, vertigine e nausea.

Nausea gravidica

È ben noto che molte future mamme tendono a soffrire spesso di nausea in gravidanza. Si ritiene che il disturbo tenda a colpire più del 50% delle donne incinte. La nausea mattutina in gravidanza tende a presentarsi più frequentemente durante le prime 14 settimane di gestazione, e può essere scatenata da determinati alimenti o odori.

Disturbi della tiroide

Nausea e dolore alla testa sono anche possibili sintomi di un problema della tiroide. Sia nei pazienti con ipertiroidismo che in quelli con ipotiroidismo, infatti, può manifestarsi una spiacevole sensazione di vomito.

Mal di testa ed emicrania

Anche alcune condizioni neurologiche possono scatenare dei fastidiosi attacchi di nausea. Ad esempio, chi soffre di emicrania può sperimentare sintomi come mal di testa e nausea, ai quali si aggiungono spesso altri disturbi, come eccessiva sensibilità alla luce e ai rumori, vomito e disturbi alla vista.

Spesso questi disturbi possono essere alleviati da semplici medicinali da banco, come gli antidolorifici, ma nei casi più gravi potrebbe rendersi necessario l’utilizzo di farmaci e terapie più specifiche.

Effetti collaterali dei farmaci

Un’improvvisa e persistente nausea potrebbe essere causata anche dall’assunzione di alcuni tipi di farmaci. Tra i medicinali che possono provocare questo sintomo rientrano ad esempio gli antibiotici, i farmaci contro la depressione, dei trattamenti di chemioterapia e alcuni integratori alimentari, come ad esempio il ferro, che può causare effetti collaterali come nausea e diarrea.

Se avverti un senso di vomito e pensi che sia dovuto ai farmaci che assumi, non interrompere il trattamento senza aver prima chiesto il parere del tuo medico curante.

Mal d’auto

La classica nausea causata dal mal d’auto o dai viaggi in mare è un disturbo molto comune, noto anche con il nome di cinetosi. Fortunatamente esistono numerosi rimedi per alleviare il sintomo.

In farmacia puoi trovare prodotti e integratori naturali in grado di attenuare il problema e rendere meno complicato fare un viaggio “on the road”.

Nausea nei bambini

Abbiamo visto che il senso di vomito può assalire chiunque e a qualunque età, quindi anche i bambini possono soffrirne. In questo caso, spesso i piccoli manifestano un simile sintomo a causa di un’infezione, allergie o intolleranze alimentari, intossicazione o anche a causa di un’indigestione.

Perché mi viene da vomitare?

Come puoi notare, le cause del senso di vomito sono davvero molte. E allora, come riconoscere la causa del nostro problema? Per fare chiarezza, è importante osservare gli altri sintomi, oltre al momento in cui si avverte la sensazione di vomito.

Ad esempio, la nausea dopo mangiato può essere indice di un’intossicazione alimentare o di una gastrite.

Rimedi contro la nausea

Fonte: Pixabay

Dopo aver visto quali sono alcune delle più comuni cause del senso di vomito, vogliamo sapere cosa fare se si ha la nausea. Esistono dei rimedi validi per ogni occasione? Come immaginerai, per far passare una nausea persistente e frequente è importante individuare la causa del problema.

In generale, però, è possibile mettere in pratica alcuni semplici accorgimenti per attenuare il sintomo. Ecco quindi dei semplici consigli che potrai mettere in pratica sin da adesso:

  • Prendi una boccata di aria fresca
  • Non mangiare troppo, consuma dei pasti piccoli ma frequenti ricordando di masticare lentamente ogni boccone
  • Prova dei rimedi naturali, come zenzero, menta o limone contro la nausea
  • Evita i cibi piccanti, grassi e difficili da digerire, e preferisci piuttosto alimenti freschi e leggeri
  • Prova a mettere in pratica delle tecniche di rilassamento, come la respirazione consapevole o la meditazione mindfulness
  • Non bere troppo durante il pasto, ma mantieniti idratato/a nel corso della giornata.

Questi rimedi fai da te potrebbero attenuare il senso di vomito, ma non rappresentano certamente una soluzione definitiva al problema. In presenza di sintomi come nausea continua, cattiva digestione, giramenti di testa o altri disturbi, consulta il medico curante ed esponi il problema.

In alcuni casi, infatti, questa sensazione potrebbe indicare la presenza di un problema sottostante più grave.

Nausea: quando preoccuparsi?

Di rado il senso di vomito può rappresentare un’emergenza medica. Tuttavia, si tratta pur sempre di un problema che non bisogna prendere sottogamba. Ma quindi, quando preoccuparsi per la nausea?

Se il sintomo dovesse manifestarsi dopo un trauma fisico (come un trauma cranico) o qualora dovesse essere accompagnato da mal di testa forte e improvviso, chiedi assistenza medica immediata. Consulta il medico anche in caso di dolore cervicale e nausea, rigidità e giramenti di testa.

In alcuni casi, la nausea può essere la spia di un problema grave, come un infarto un cancro, quindi parla con il medico se soffri di nausea cronica e frequente, in modo da identificare la causa e trattare efficacemente il problema.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews