martedì, Agosto 16, 2022
Disponibile su Google Play
HomeSportWimbledon, un grande Sinner batte Alcaraz e va ai quarti

Wimbledon, un grande Sinner batte Alcaraz e va ai quarti

Ascolta la versione audio dell’articolo

Ce ne sono voluti sei, per avere ragione di Carlos Alcaraz: il sesto è stato il match point del successo liberatorio con cui Jannik Sinner ha chiuso una partita strepitosa. Che era cominciata, sul centrale di Wimbledon, al di là di ogni aspettativa, con un perentorio 6-1 e un solido 6-4; poi Alcaraz è cresciuto e ha strappato con le unghie il terzo set al tiebreak (finito 10-8) annullando i primi due matchpoint. A quel punto, chi immaginava il contraccolpo dell’italiano e l’ascesa dello spagnolo con un potenziale quinto set al cardiopalma, ha visto invece un Sinner che non è arretrato di un centimetro, ha tenuto il servizio nel game d’esordio del quarto set (durato oltre nove minuti), e dopo aver conquistato il break portandosi sul 3 a 1, ha recuperato da 0-40 spegnendo le residue possibilità di Alcaraz. Che pure ha annullato altri tre matchpoint prima di cedere 6-3.

Il bel tennis dei ventenni

Al netto del punteggio, si è visto a tratti un bel tennis: fucilate da fondocampo alternate a morbide palle corte, incursioni a rete propiziate da attacchi profondi (da incorniciare il tocco in demivolée dello spagnolo sull’8 pari nel tiebreak). La risposta di Sinner, implacabile, è stata la chiave del match in cui Alcaraz, testa di serie numero cinque, partiva con il favore dei pronostici. Per l’italiano, numero 10 del seeding, è una vittoria importante, non solo per l’approdo ai quarti di finale, ma anche perché serve a mettere alle spalle i risultati altalenanti degli ultimi tempi (solo al recente Eastbourne, per esempio, era uscito al primo turno sconfitto da Tommy Paul).

Martedì i quarti con il campione in carica

Martedì ai quarti lo aspetta il detentore del titolo Nole Djokovic, che ha vinto lasciando un set a Tim van Rijthoven, in un torneo in cui si è vista l’avanzata di Kyrgios (a spese di Tsitsipas, testa di serie numero 4: match spettacolare che si ricorderà anche per l’atmosfera “elettrica”) oggi in campo con Nakashima sul centrale, dove a seguire Nadal giocherà con l’olandese van de Zandschulp.

Scopri di più

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews