sabato, Agosto 20, 2022
Disponibile su Google Play
HomeMusicaOra tocca all’Umbria Jazz - Il Sole 24 ORE

Ora tocca all’Umbria Jazz – Il Sole 24 ORE

Ascolta la versione audio dell’articolo

L’Estate dei Festival è già iniziata: abbiamo visto recentemente l’avvio del Festival di Spoleto, del Locus Festival in Puglia, di quello jazz di Montreux. Adesso è al via Umbria Jazz, fondata nel 1973, che si presenta forte di 260 concerti in 10 giorni, con star celebrate. Così come il Festival di Ravello dove, tra importanti formazioni orchestrali possiamo anche ascoltare un jazzista come Wynton Marsalis nell’unica data italiana. Si apre anche il festival d’Opera alle romane Terme di Caracalla, con un musical hippy come “Mass”, di Leonard Bernstein.

Perugia

L’8 saranno Joss Stone e i Funk Off con Mark Lettieri a inaugurare Umbria Jazz all’Arena Santa Giuliana. 260 eventi in dieci giorni, undici diversi luoghi, 90 band per un totale di circa 500 musicisti. Tanto jazz, e molto altro. Da Herbie Hancock a Diana Krall, da Jeff Beck a Dee Dee Bridgewater agli Incognito, dal Brasile di Marisa Monte e Gilberto Gil alla Cuba dei Cimafunk, Gonzalo Rubalcaba e Aymée Nuviola, da Jamie Cullum al Funk Di Cory Wong.

Ravello (SA)

Dall’8 luglio al 3 settembre il 70° Festival, tra musica sinfonica e jazz, dove segnaliamo la rara presenza in Italia di un musicista come Wynton Marsalis, il 24 luglio; e la voce di Dee Dee Bridgewater il 17. Nel concerto inaugurale dell’ 8 sul palco del Belvedere di Villa Rufolo a strapiombo sulla Costiera Amalfitana sarà l’Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli diretta da Juraj Valčuha, che eseguirà il programma wagneriano del concerto inaugurale del Festival, 70 anni fa. E poi la Slovenian Philharmonic Orchestra (il 9)con Eschenbach e il violino di Kremer; l’Orchestra del Maggio Fiorentino (il 16) con Zubin Mehta e Meneses violoncello; l’Orchestra di Santa Cecilia (il 23) con Chung l’Orchestra Cherubini con Muti (il 26).

Roma

Il 3 e il 5 in apertura della Stagione estiva alle Terme di Caracalla Mass, musica e testo di Leonard Bernstein (1971), regia di Damiano Michieletto. “Pezzo teatrale per cantanti, attori e danzatori”, così la definì Bernstein, dove incontriamo un mix di jazz, corali seriali, rock, gospel, meditazioni sinfoniche. “La mia Mass un musical ippy”, commenta il regista.

Scopri di più
Scopri di più

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews