martedì, Agosto 9, 2022
Disponibile su Google Play
HomeSportNuoto, oro mondiale per Ceccon e Pilato. Agli Europei di scherma trionfo...

Nuoto, oro mondiale per Ceccon e Pilato. Agli Europei di scherma trionfo per le azzurre del fioretto

Ascolta la versione audio dell’articolo

Thomas Ceccon è il nuovo campione del mondo nei 100 dorso ai Mondiali di nuoto in corso a Budapest. L’azzurro ha realizzato il nuovo record del mondo con il tempo di 51”60. È il primo italiano a vincere un oro iridato nel dorso. Il 21enne di Thiene ha preceduto gli statunitensi Ryan Murphy (51”97) e Hunter Armstrong.

«Oggi sapevo di non avere rivali ma devo ancora rendermi conto di quello che ho fatto, 51”60 è tanta roba. Mancavano i due russi, con loro sarebbe stata una sfida ancora più bella. L’obiettivo però non è questo, è molto più in alto», sono state le parole a caldo di Thomas Ceccon, ai microfoni di Rai Sport, dopo la medaglia d’oro con record del mondo ottenuta a Budapest.

Ma l’Italia può festeggiare anche l’oro di Benedetta Pilato nei 100 rana. La 17enne pugliese ha trionfato con il tempo di 1’05”93 bruciando sul traguardo la tedesca Anna Elendt (1’05″98) e la lituana Ruta Meilutyte (1’06″02).

Delusione, invece, per Simona Quadrella, che ha fallito l’appuntamento con i 1.500 stile libero, piazzandosi al quinto posto nella gara vinta dalla fuoriclasse Usa Katile Ledecky con il tempo di 15’30″15. «Non so cosa è successo, non ero io. Mi sembra di vivere un incubo», ha commentato piangendo Quadrella. «È di nuovo come l’anno scorso, solo che allora stavo male e qui non lo so. È’ stata una stagione difficile. Ora – ha concluso – devo resettare tutto e pensare agli 800, sperando che non accada di nuovo».

Scopri di più

Oro europeo per le azzurre del fioretto a squadre

Ottime notizie anche dalla scherma azzurra agli Europei di Antalya (Turchia). La squadra di fioretto donne ha vinto la medaglia d’oro contro la Francia. Le azzurre Alice Volpi, Arianna Errigo, Martina Favaretto e Francesca Palumbo hanno travolto 45-25 la selezione transalpina in finale. La squadra guidata dal ct, Stefano Cerioni, partiva con i favori del pronostico e non ha tradito le attese, raddoppiando il bottino di ori della spedizione azzurra che finora ha messo in carniere ben dieci medaglie, di cui cinque argenti e tre bronzi. La trascinatrice contro le transalpine è stata Martina Favaretto, capace di chiudere le sue frazioni in pedana con un differenziale di +13. Arianna Errigo, già argento nella prova individuale, ha messo in campo tutta la sua esperienza e ha chiuso l’assalto sul punteggio di 45-25. Una vittoria netta sulla Francia, che anche nell’ultima edizione di Dusseldorf 2019 aveva chiuso al secondo posto.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews