martedì, Agosto 9, 2022
Disponibile su Google Play
HomeCriptovalutaNell'ultima settimana, Bitcoin conia più di 13.000 nuovi "wholecoiner"

Nell’ultima settimana, Bitcoin conia più di 13.000 nuovi “wholecoiner”

Addio, mercato ribassista: benvenuti nella rete, entusiasti di Bitcoin (BTC)! Nell’ultima settimana, il numero di indirizzi di wallet Bitcoin contenenti un BTC o più è aumentato di 13.091 unità. Il numero totale di “wholecoiner” è salito a 865.254.

Il numero di “wholecoiner” è salito alle stelle durante la fase di ribasso dei prezzi, come evidenziato dalla crescita riportata sul grafico di Glassnode:

Dal 10 giugno, la linea arancione è impennata. Fonte: Glassnode

Christian Ander, fondatore dell’exchange svedese BT.CX, ha dichiarato a Cointelegraph: “È un bene per l’ecosistema che stia crescendo dal basso, perché vogliamo che l’economia cresca dal basso verso l’alto”, aggiungendo:

“Le persone hanno una forte fiducia nel futuro della rete Bitcoin e nel valore della valuta”.

Negli ultimi 10 giorni, dal crollo del mercato del 10 maggio a 30.000$, si sono uniti alla rete oltre 14.000 wholecoiner. Poiché i Bitcoin saranno sempre e solo 21 milioni, ognuno di questi indirizzi possiederà un ventunomilionesimo di tutti i Bitcoin.

Ad un prezzo oscillante intorno ai 20.000$ per singolo Bitcoin, il forte aumento del numero di wholecoiner suggerisce che i retail stanno acquistando. Anche il numero di indirizzi che aggiungono 0,1 BTC (2.000$) o più ha iniziato una corsa parabolica negli ultimi 10 giorni.

Al contrario, il numero di wallet contenenti più di 100 BTC è diminuito di 136 unità nello stesso periodo. Per deduzione, i wallet delle “Whale” (ingenti indirizzi di wallet BTC) potrebbero essere in fase di scarico.

Quando Satoshi Nakamoto ha estratto il primo Bitcoin il 9 gennaio 2009, il coefficiente Gini era pari a 1, ovvero la disuguaglianza di reddito sulla rete era la più alta mai registrata. Il coefficiente Gini, sviluppato dallo statistico Corrado Gini, rappresenta la disuguaglianza di reddito o di ricchezza all’interno di un gruppo sociale. In Bitcoin, può essere mappato sugli indirizzi dei wallet. 

Non appena Hal Finney, il primo Bitcoin believer, ha iniziato ad estrarre e ricevere Bitcoin, il coefficiente Gini è sceso da 1. Da allora la tendenza è sempre più bassa, a indicare che la distribuzione della ricchezza sulla rete Bitcoin sta diventando sempre più equa.

Quanto ad Ander, ha dichiarato a Cointelegraph di aver “accumulato altri SAT ieri!”

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews