sabato, Ottobre 1, 2022
Disponibile su Google Play
HomeNotizieUcraina - Russia, le news dalla guerra oggi

Ucraina – Russia, le news dalla guerra oggi

La guerra in Ucraina prosegue per il 107mo giorno. Il presidente ucraino Zelensky ha sentito telefonicamente il capo dell’Eliseo, Emmanuel Macron, per coordinare il percorso di avvicinamento dell’Ucraina alla Ue.

Guerra Ucraina – Russia, oltre la diretta: cosa c’è da sapere oggi

01.02 Zelensky a Macron: “Coordiniano ingresso in Ue”

Il presidente ucrainao Volodymyr Zelensky e quello francese Emmanuel Macron si sono sentiti telefonicamente e hanno discusso del sostegno umanitario e militare all’Ucraina. Lo ha annunciato Zelensky in un tweet in cui ha aggiunto che “particolare attenzione è stata dedicata al percorso di avvicinamento dell’Ucraina verso l’Unione Europea, stiamo coordinando i passi”. Zelensky ha aggiunto di aver evocato con Macron gli aiuti militari compresi quelli di “armi pesanti”. Parigi ha confermato la telefonata tra i due leader e ha aggiunto che Macron avrebbe chiesto all’omologo ucraino gli ultimi sviluppi sul campo chiedendgli dei suoi bisogni in termini di equipaggiamenti militari e aiuti umanitari.

00.15 Kiev: 2-3 grandi Paesi Ue non vogliono dare l’ok all’Ucraina

In seno all’Unione europea “ci sono molte proposte diverse, ma in realtà ci sono tre Paesi principali che non vogliono dare il via libera all’Ucraina oggi. E due Paesi stanno cercando attivamente di promuovere idee alternative”. Lo ha detto la vicepremier ucraina per l’integrazione europea, Olga Stefanishina, a Bruxelles per tentare di dissipare lo scetticismo sulla candidatura di Kiev all’adesione all’Ue, secondo quanto riferisce Radio Svoboda. La vicepremier non ha voluto rispondere alla domanda su quali siano questi Paesi perché “potrebbe danneggiare il percorso”, ma si è detta “sicura” che al Consiglio europeo del 24 giugno “nessuno dei leader dell’Unione europea potrà dire di no all’Ucraina”.

00.01 Appello Unione africana: sminare porto Odessa o carestia in Africa

Il presidente senegalese e attuale ‘numero uno’ dell’Unione Africana, Macky Sall, ha chiesto lo sminamento del porto ucraino di Odessa per consentire l’export dei cereali e ha aggiunto di aver ricevuto rassicurazioni dal capo del Cremlino, Vladimir Putin, che i russi non attaccheranno l’area. Se le esportazioni di grano non riprenderanno, l’Africa “sarà in una situazione di carestia molto grave che potrebbe destabilizzare il continente”, ha detto in un’intervista ai media francesi France 24 e RFI. Il continente africano è fortemente dipendente dalle importazioni di grano ucraine e russe e dai loro fertilizzanti, essenziali per la sua agricoltura.

 

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews