lunedì, Settembre 26, 2022
Disponibile su Google Play
HomeMangiareVino, l'inflazione e la guerra fanno precipitare le vendite: -9,6% su base...

Vino, l’inflazione e la guerra fanno precipitare le vendite: -9,6% su base annua

L’incertezza e la preoccupazione derivanti dall’inflazione e dalla guerra in Ucraina hanno fatto crollare le vendite di vino, spirits e aceto.

  • Home
  • Notizie
  • Vino, l’inflazione e la guerra fanno precipitare le vendite: -9,6% su base annua

Gli italiani sono preoccupati e non bevono più (come prima): questo, in poche parole, il contenuto dell’ultimo rapporto redatto dall’Osservatorio Federvini con Nomisma e Tradelab in occasione dell’assemblea generale; che di fatto sottolinea come l’incertezza derivata dal tasso di inflazione in continua crescita e dall’imperversare della guerra in Ucraina abbiano fatto crollare le vendite al dettaglio di vino del 9,6% su base annua (prendendo in considerazione il primo quadrimestre dei rispettivi anni).

firenze-furto-ristorante-140-bottiglie-vino

Non che la performance di spiriti e aceti sia invece particolarmente degna di nota: entrambe le categorie fanno registrare una flessione piuttosto notevole, rispettivamente del -5% e del -4,3%. L’analisi in questione segnala, invece, una decisa crescita dei consumi fuori casa, verosimilmente innescata dall’allentamento delle restrizioni legate alla pandemia, anche se i valori del periodo pre-Covid sono di fatto ancora ben lontani. Note positive anche per quanto riguarda l’export, che di fatto nel primo quadrimestre dell’anno corrente fa segnare un 12% per i vini, +45% per gli spirits e +4,1% per gli aceti.

“È un momento di grande incertezza” ha commentato la presidente di Federvini, Micaela Pallini aprendo i lavori dell’assemblea. “Da mesi segnalavamo il peggioramento della situazione e oggi cominciamo a trarne le prime conseguenze. È necessario un confronto aperto con il Governo e le filiere produttive: nessun settore si salva da solo, quello che chiediamo sono interventi di struttura e misure di mercato, in termini di semplificazioni, promozione e supporto a lungo termine per il nostro export”.

[Fonte] RSS Feed da www.dissapore.com www.gustoblog.it www.ilsole24ore.com

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews