sabato, Ottobre 1, 2022
Disponibile su Google Play
HomeMisteroTestimoni oculari UFO/UAP hanno scoperto di avere una connessione psichica con gli...

Testimoni oculari UFO/UAP hanno scoperto di avere una connessione psichica con gli oggetti

Durante gli avvistamenti UFO, molti testimoni oculari hanno affermato di avere una certa connessione psichica con questi oggetti. Lo ha affermato il ricercatore Jacques Vallée.

Lo scienziato teorico, ufologo e astronomo ha notato che i rapporti sugli incontri con gli UFO sembrano avere una connessione psichica. Tuttavia, riconosce che anche i ricercatori hanno trovato questi difetti metafisici difficili da trattare.

Il Dr. Jacques F. Vallée è stato a lungo considerato il più rispettato e anziano ricercatore scientifico di fenomeni aerei non identificati. È stato l’ispirazione per il ricercatore francese di UFO in Incontri ravvicinati del terzo tipo di Steven Spielberg.

Ha studiato i rapporti sugli UFO in tutto il mondo e ha lavorato su progetti correlati del governo statunitense e francese.

Le storie raccolte da Valle sull’impatto degli UFO sulle persone mostrano un cambiamento nella coscienza e nella comprensione dell’universo. L’ipotesi del ricercatore suggerisce che questo fenomeno funge da catalizzatore tra la coscienza umana e la struttura del mondo, che una persona deve comprendere.

Pertanto, lo specialista non esclude la presenza del fenomeno UFO, ma ammette che in caso di collisioni con navi aliene con equipaggio, si forma il controllo sulle credenze umane.

Pertanto, nelle storie dei testimoni oculari ci sono sempre evidenze psichiche, distorsioni dello spazio-tempo, voci o pensieri sconosciuti, ecc.

Tra le storie raccontate da Valle c’è la storia di un ingegnere partito per l’America dopo l’incontro con un UFO. Dichiarò di avere una missione, sebbene non sapesse quale fosse.

Il suo incontro avvenne nel luglio del 1961, quando studiava all’Università. Durante la spedizione si allontanò dal gruppo e si avvicinò agli alberi più lontani. Si è quindi imbattuto in un oggetto a forma di disco che secondo lui era largo circa 7 metri.

La nave aveva un ascensore traslucido che lo portava all’interno. Una volta a bordo, l’UFO decollò e atterrò in un luogo appartato, dove nel mezzo c’era qualcosa che assomigliava a un computer di un metro e mezzo con dischi, che, una volta toccato, avrebbe trasmesso una sorta di conoscenza.

ca. 3 ore dopo l’UFO lo riportò indietro. Anche se ha assicurato che quando è arrivato, i suoi amici e la sua famiglia gli hanno detto che era scomparso da 18 giorni.

Questo evento ha cambiato la sua vita e le sue ore di sonno sono state ridotte al punto in cui non ha avuto bisogno di riposare a lungo. Inoltre, era più consapevole delle sue azioni e non era più malato.

Quale conoscenza e cosa gli fosse stato fatto, l’uomo non riuscì a comprendere appieno, ma da quel momento, come disse lui stesso, la sua vita si capovolse.

Un altro caso con un altro testimone oculare si è verificato nella notte tra l’1 e il 2 novembre 1968 in Francia. Il dottore ha detto di aver sentito piangere il suo bambino di 14 mesi. Quando è andata nella sua stanza, ha visto il bambino indicare la finestra. Attraverso la finestra vide strane luci.

La loro casa era su una collina, quindi il raggio di luce sembrava molto distinto. Mentre si avvicinava alla finestra, riuscì a distinguere due UFO a forma di disco, argento in alto e rosso brillante in basso, con una specie di antenne o qualcosa di simile.

Gli oggetti continuarono il loro movimento, e dopo un momento le antenne si avvicinarono, facendo uno strano rumore, le due navi si fusero in una sola. La grande nave che avevano formato scagliò fulmini verso la casa e poi svanì nel nulla.

Le ferite che aveva la donna, inclusa una profonda cicatrice da un precedente incidente d’auto, sono scomparse. Inoltre, ha sviluppato strane abilità come la telepatia spontanea e un’insolita comprensione della vita e della morte.

Questi sono solo due casi in cui i testimoni UFO hanno ricevuto conseguenze logicamente inspiegabili. E ci sono centinaia, se non migliaia, di tali casi.

Dopo sei decenni in giro per il mondo spesi a sondare “il fenomeno UFO”, lo scienziato dell’informazione francese è sicuro di una sola cosa: la verità è davvero, davvero là fuori.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews