domenica, Maggio 22, 2022
Disponibile su Google Play
HomeMangiareFatturato in crescita del 26% per xtraWine, che ora prepara lo sbarco...

Fatturato in crescita del 26% per xtraWine, che ora prepara lo sbarco in Uk

Ascolta la versione audio dell’articolo

Con oltre 900mila bottiglie vendute e distribuite attraverso tre portali – quello con base in Italia, che serve il mercato europeo, quello a Hong Kong che fa da riferimento per il mondo asiatico e l’ultimo nato, in Svizzera – xtraWine archivia il 2021 con numeri da record e guarda al 2022 con grande positività.

La digital company specializzata nella vendita e nella distribuzione di vini – oggi parte di Made in Italy Fund, il fondo di Quadrivio & Pambianco – ha infatti chiuso il bilancio con un fatturato globale di 13,6 milioni di euro, segnando un +26% sull’anno precedente e un incremento ordini significativo grazie ad una crescita del 15% sul 2020.La sede italiana ha registrato infatti un picco del +60% di vendite in Ue e la sede di Hong Kong ha raggiunto i 2,5 milioni di fatturato (+30%).

«Un risultato pazzesco considerata la situazione – rimarca Alessandro Pazienza, ceo di xtraWine – e che io non ci vado da due anni e mezzo. E nel frattempo la neocostituita xtraWine CH fin dal principio ha raggiunto risultati 15 volte superiori alle aspettative stimate. Anche nel 2022 la prospettiva sembra più che positiva. In questi primi mesi dell’anno Hong Kong continua a crescere bene e la Svizzera sta andando come un treno, tanto che prevediamo prudenzialmente un risultato oltre il milione di euro per quest’anno. Per la casa madre italiana siamo a +8/10 per cento, ma sono mesi scarichi».

Nonostante i numeri volgano al sereno, l’ottimismo in casa xtraWine è molto prudente. «Purtroppo la parola che domina in questo momento è ‘incertezza’ – ammette il manager – legata allo scenario geopolitico e alla crisi economica derivata dal rincaro delle materie prime. Nel settore vino abbiamo problemi con vetro, carta, legno e non solo con l’impennata di carburanti ed energia, perché la somma di tutto si ripercuote sul valore del prodotto e noi vediamo già gli aumenti nei listini».
Un impatto ineludibile, che rischia di far saltare gli equilibri nel carrello. «Nel nostro mercato si lavora con le soglie di prezzo – chiarisce il manager – e con i continui aumenti di prezzo ci possono essere spostamenti di fascia per alcuni prodotti e alcuni dei nostri best seller potrebbero non realizzare la stessa performance».

In prospettiva ne risentirà dunque più la fascia entry level rispetto alla premium, «perché è bello posizionarsi nella fascia alta di mercato – chiosa Pazienza – ma la verità è che la clientela è variegata. In questo momento la famiglia media probabilmente accantona un bene voluttuario come il vino, mentre la clientela che può permettersi vini premium non subisce eccessive ripercussioni».
Il primo effetto dei venti di guerra è stato infatti un raffreddamento delle operazioni: «Il giorno esatto in cui la Russia ha invaso l’Ucraina – riferisce il ceo xtraWine – abbiamo registrato una evidente riduzione nel numero ordini per due giorni, per cui la paura collettiva si è riflessa sulle scelte d’acquisto»; quando però il conflitto è stato, almeno in parte, “metabolizzato”, i flussi si sono normalizzati, ma con un aumento del prezzo medio a bottiglia.

[Fonte] RSS Feed da www.dissapore.com www.gustoblog.it www.ilsole24ore.com

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews