mercoledì, Maggio 18, 2022
Disponibile su Google Play
HomeMangiareEcco come l’innovazione tecnologica attrae i giovani nei campi

Ecco come l’innovazione tecnologica attrae i giovani nei campi

Ascolta la versione audio dell’articolo

Il principale tallone d’Achille dell’agricoltura italiana è sempre stato l’elevata età media degli imprenditori agricoli. Ma negli ultimi anni il fenomeno del ricambio generazionale sta cambiando marcia per diventare un trend reale e consolidato. Un fenomeno nel quale ha di certo rivestito un ruolo di primo piano il sistema di incentivi messo a punto in primo luogo da Bruxelles.

Una “scintilla” per innescare un processo che poi le imprese giovani devono dimostrare di riuscire a portare avanti con le proprie gambe. Ed è quello che sta avvenendo in particolare grazie all’innovazione e alle nuove tecnologie o alla leva della multifunzionalità che in molti casi sta consentendo di andare oltre la mera fase produttiva per gestire sempre più spesso in prima persona anche la fase commerciale. Le imprese agricole under 40 si stanno inoltre caratterizzando per la capacità di posizionarsi nei settori a maggiore valore aggiunto e di sposare i mega trend della spinta alla sostenibilità e della produzione con metodo biologico.

Un monitoraggio puntuale dell’universo delle aziende agricole under 40 è condotto dal Centro per le ricerche in agricoltura e l’economia agraria (Crea).
Le aziende agricole giovani sono in Italia circa 150mila, quasi il 20% delle circa 733mila imprese agricole iscritte alle Camere di commercio. Il Crea nel proprio monitoraggio ha anche messo a punto una sorta di identikit del giovane imprenditore agricolo: proviene da famiglie agricole o con disponibilità di terreni; presenta un alto tasso di scolarizzazione (il 51% possiede un diploma contro il 41% degli imprenditori over 40, il 16% è laureato contro l’8% della media generale). È più presente nei settori ad alto valore aggiunto: ortofrutta, allevamento, vino. Gestisce il 18% della superficie agricola totale e guida imprese che hanno una dimensione superiore alla media sia in termini fisici (18 ettari contro 10) che economici (ha un fatturato medio di 80mila euro contro i 40mila delle altre imprese).

I giovani agricoltori con più facilità si inseriscono in processi di integrazione con gli altri settori, basti pensare che il 30% svolge anche servizi sanitari, sociali e educativa, ha un collegamento con il turismo (26%). Risulta in crescita, negli ultimi anni, l’avvio della produzione di energia rinnovabile. Forte è anche la vocazione alla sostenibilità: oltre il 30% delle imprese condotte da giovani è biologico.

«Non mancano le difficoltà – spiega la direttrice del centro politiche e bioeconomia del Crea, Alessandra Pesce –. L’avvio dell’iniziativa imprenditoriale registra nei primi anni valori degli indici di redditività e produttività del lavoro inferiori alla media, collegati anche a un minor ricorso a investimenti per la meccanizzazione. Va però evidenziato, d’altro canto, come le aziende condotte da giovani registrino una redditività della terra superiore alla media, sintomo di una maggiore efficienza nella composizione dei fattori della produzione».

[Fonte] RSS Feed da www.dissapore.com www.gustoblog.it www.ilsole24ore.com

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews