mercoledì, Maggio 25, 2022
Disponibile su Google Play
HomeMisteroCybersecurity, Google compra lo specialista Mandiant per 5,4 miliardi

Cybersecurity, Google compra lo specialista Mandiant per 5,4 miliardi

Ascolta la versione audio dell’articolo

Ad operazione conclusa, closing è previsto nel corso dell’anno, entrerà a far parte di Google e già questo dice parecchio delle Cloud e già questo dice parecchio delle Cloud e il movente che hanno spinto il colosso di Mountain View a staccare un assegno da 5,4 miliardi di dollari in contanti per acquisire Mandiant, azienda americana specializzata in soluzioni di difesa cibernetica dinamiche. L’accordo definitivo è stato certificato dalle annunciate due società nelle scorse ore (il contratto prevede il pagamento di 23 dollari per azione in una transazione all-cash comprensiva della liquidità netta di Mandiant) ed è come da prassi sottoposto alle approvazioni regolatorie del caso.

La risposta alle minacce globali

Perché Google abbia definito questo investimento è facilmente intuibile e le vicende che rimbalzano dal fronte di guerra in Ucraina ne sono un evidente amplificatore: le sfide di cybersecurity a cui sono organizzazioni di qualsiasi genere (enti governativi compresi), come si legge anche nel blog post di BigG, hanno accelerato in frequenza, gravità e diversità, creando un imperativo di sicurezza globale. “La sofisticazione e la gravità degli attacchi che prima erano utilizzati per colpire i principali governi – questo l’indicativo commento a firma di Thomas Kurian, il Ceo di Google Cloud – ora vengono utilizzati per colpire le aziende di ogni settore”. Rilevare strumenti e rispondere agli attacchi in tempi rapidi è quindi un imperativo pari di disporre degli adeguati per definire, analizzare e orchestrare le misure ed automatizzare i provvedimentivi. E il cloud, in questo scenario noto ma in continua evoluzione, rappresenta un nuovo modo per cambiare il paradigma della sicurezza e (nel contempo) trasforma anche la trasformazione digitale di processi e modelli di business.

Integrazione nel segno della nuvola

Con l’acquisizione di Mandiant e l’integrazione delle tecnologie di intelligence e testing delle minacce in tempo reale (Siemplify e Automated Defense, Security Validatio), Google vuole completare la propria offerta di servizi indirizzata al mondo corporate nell’ l’ambito della sicurezza che già comprende soluzioni per la sicurezza dei contenuti dannosi e la protezione dalle minacce del software come BeyondCorp Enterprise for Zero Trust, VirusTotal o Security Command Center. L’idea di fondo, come confermano i portavoce della società californiana, è una suite di prodotti e servizi end-to-end con capacità del tutto scalabili per supportare le aziende sia i loro ambienti cloud che in modalità on premise.

Scopri di più

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews