mercoledì, Maggio 18, 2022
Disponibile su Google Play
HomeMusicaUna lacrime, Irama feat. Sfera Ebbasta, testo, significato

Una lacrime, Irama feat. Sfera Ebbasta, testo, significato

Una lacrima è un brano di Irama feat. Sfera Ebbasta contenuto nel nuovo disco di inediti del cantante, reduce da un’ottima performance al Festival di Sanremo 2022 con la canzone “Ovunque sarai”, attualmente al secondo posto della classifica Fimi dei singoli più venduti. L’album “Il giorno in cui ho smesso di pensare” ha debuttato al primo posto, invece, nella chart riservata ai dischi, superando anche il comeback di Cesare Cremonini. Inoltre, la traccia ha fatto il suo debutto alla posizione #24.

Irama feat. Sfera Ebbasta, Una lacrima, Significato canzone

Il brano parla di una relazione sofferta con una ragazza che non è da sola e di una impossibilità di restare insieme, tra dubbi e incertezze. Se ne va, ritorna, ma ormai il tempo per sperare e confidare in un lieto fine sembra essere esaurito (“Ora richiami, eh (Brr), Ma è troppo tardi e (Uh), No, non è più lo stesso e scende, Una lacrima (Uh-uh) Sе penso a te (Uh-uh)”)

Irama feat. Sfera Ebbasta, Una lacrima, Ascolta la canzone

Qui sotto potete ascoltare “Una lacrima” di Irama feat. Sfera Ebbasta, tratta dall’album “Il giorno in cui ho smesso di pensare“.

Una lacrima, Testo canzone

Una lacrima (Money Gang)
Se penso a te (Money, money, money)
Non mi calmerà
E se piangerai (Brr, brr)
Sarà per me, ma non servirà

Piangi ripensando a me riguardando vecchie foto
Le tieni ancora sul cell (Brr), dici: “Le cancello dopo”
Non puoi fidarti di lui, pure il suo orologio è finto
Come da un po’ il tuo sorriso, baby (Baby)
Copro le lacrime (No, no) dietro questi Cartier (No, no)
Ho preso quel che avevo anche quando non lo avevo
E l’ho diviso con te (Brr, brr)
Ora richiami, eh (Brr)
Ma è troppo tardi e (Uh)
No, non è più lo stesso e scende

Una lacrima (Uh-uh)
Sе penso a te (Uh-uh)
Non mi calmerà (No, no), еhi, ehi
E se piangerai (Brr, brr)
Sarà per me (Uh-uh), ma non servirà
Ehi, ehi-eh, Irama

Mentre corri da me
Nuoti nelle lacrime, dici: “Non è facile”, eh
Credi che lo sia per me? Chiedi che non lo so che
Che poi mi diresti: “È una pessima scelta”
Ma con lui non resti e ti vesti in fretta
So cosa ti compra e chi compra disprezza
Come se non fossi all’altezza
Scenderà una lacrima, eh-eh-eh
Forse non ti calmerà, no-no-no
Scendi da una macchina, ma non ho
Neanche un motivo per dirti che non me ne andrò, oh-oh
Sul tuo viso un lago che non si è mai asciugato
Ma ora dici: “Ti amo” mentre ci affoghiamo

Una lacrima, se penso a te
Non mi calmerà, baby
E se piangerai
Sarà per me, ma non servirà, eh-ehi, eh-ehi

Una lacrima (Uh-uh), se penso a te (Uh-uh)
Non mi calmerà (No, no), ehi, ehi
E se piangerai (Brr, brr)
Sarà per me (Uh-uh), ma non servirà
Ehi, ehi-eh

Una lacrima
Una lacrima

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews