mercoledì, Maggio 18, 2022
Disponibile su Google Play
HomeGossipLol 2, da Lillo a Fedez: intervista al cast

Lol 2, da Lillo a Fedez: intervista al cast

Fare ridere gli altri, ma mai ridere. È questa la chiave di LOL: Chi ride è fuori, lo show dei record di Prime Video, che torna dal 24 febbraio con i primi episodi della seconda stagione. Il cast, diciamolo subito, è incredibile: Maccio Capatonda, Corrado Guzzanti, Mago Forest, Max Angioni, Maria Di Biase, Gianmarco Pozzoli, Diana Del Bufalo, Alice Mangione, Tess Masazza e Virginia Raffaele. Fedez, per la seconda volta di fila, è il conduttore e arbitro. Nella Control Room, però, quest’anno, accanto a lui c’è Frank Matano. Un ruolo speciale, invece, lo ricopre Lillo, indimenticabile concorrente dell’anno scorso.  

«È stata un’esperienza intensa. Solo chi è masochista va a LOL. Sapevo che sarei andata incontro a cose terribili!», ha spiegato poco prima del debutto Virginia Raffaele. La versione, invece, di Corrado Guzzanti: «Ho sottovalutato la fatica fisica, ho una certa età ormai… È come aver fatto il militare». Il più tranquillo, l’ex concorrente Matano: «Nella Control Room, si sta molto meglio. Il gioco è faticoso, basta farlo una volta. Ridere è stato molto meglio». 

La preparazione: «Non mi sono preparato degli sketch», ha spiegato Gianmarco Pozzoli, «mi sono preparato dei mondi, dei personaggi». E Virginia Raffaele? «Qualche numero, lo prepari. Cerchi anche qualcosa che possa stupirti ma è un’arma a doppio taglio perché rischi di ridere tu per prima». Per Guzzanti conta, invece, la spontaneità: «Le cose improvvisate funzionano sempre di più».

Tormentoni: «È molto complicato decidere cosa funzionerà», spiega Fedez: «Decide il pubblico». E ancora, Virginia Raffaele: «Non è come una canzone dove crei il ritornello». Corrado Guzzanti non poteva non portare i suoi personaggi: «Ho preso questa cosa come se fosse una terapia d’urto, uno sport estremo, dopo due anni di pandemia. Si attraversano tanti stati d’animo, mi sono sentito a disagio ma mi sono anche divertito. Si vede anche la disperazione del comico dalla quale, spesso, nascono le cose migliori».

Risate: «Virginia, Forest e Maccio mi fanno molto ridere. Una situazione dove mi scappa da ridere senza poterlo fare? I funerali. Non ci vado perché li rovino», fa sapere ancora Guzzanti. 

 LOL 2: Chi ride è fuori, è una produzione Endemol Shine Italy per Amazon Studios.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews