martedì, Gennaio 25, 2022
Disponibile su Google Play
HomeGossipHarry, che prende le distanze dalla royal family (per l’ultimo scandalo a...

Harry, che prende le distanze dalla royal family (per l’ultimo scandalo a corte)

Una breve dichiarazione, rilasciata dal suo portavoce su un tema specifico, ma che racconta indirettamente quanto il principe Harry si sia allontanato dalla royal family e – soprattutto – dalle dinamiche di Palazzo. Il tema della discussione è l’ultimo scandalo a corte, già ribattezzato cash for honours: tre mesi fa, infatti, Michael Fawcett – strettissimo collaboratore del principe Carlo – si è dimesso perché accusato di aver promesso la cittadinanza britannica e una prestigiosa onorificenza ad un imprenditore saudita, Mahfouz Marei Mubarak bin Mahfouz, in cambio di una donazione benefica alla fondazione del futuro re.

Nel 2016, in effetti, il miliardario arabo ha ricevuto il titolo di Commander of the Most Excellent Order of the British Empire (CBE) con una cerimonia privata a Buckingham Palace: stando ad un giro di corrispondenza pubblicata dal Sunday Times e dal Mail on Sunday, pare che Fawcett – che era amministratore delegato dell’ente che raccoglie fondi per opere caritatevoli e per interventi a tutela dei beni culturali – fosse chiamato a mantenere un impegno dopo il versamento di un contributo pari a 1,5 milioni di sterline per la ristrutturazione di Dumbries House e del Castello di Mey, proprietà appunto della Prince’s Foundation.

Le indagini sono in corso e il condizionale resta d’obbligo, ma in casa Windsor le accuse hanno creato non poco scompiglio. E sicuramente non aiutano le parole del principe Harry arrivate dalla California: il duca di Sussex, attraverso il proprio staff, ha infatti risposto agli attacchi di alcuni tabloid che parlavano di un suo doppio incontro con bin Mahfouz, nel 2013 in un pub di Londra e nel 2014 a Clarence House: «Sono meeting di otto anni fa e Harry non ha presentato a nessun membro della royal family quell’uomo. Anzi, aveva espresso dubbi e preoccupazioni (sull’imprenditore saudita e le sue motivazioni, ndr)».

In realtà non è chiaro con chi abbia parlato. Certo è che «ha tagliato i rapporti con il donatore ben prima dell’assegnazione dell’onorificenza», precisa la nota, evidenziando quindi l’estraneità del duca ai fatti. Da Clarence House hanno ribadito che il principe Carlo non era assolutamente a conoscenza di quel flusso di denaro ma non è stato chiarito se il figlio lo avesse davvero messo in guardia su bin Mahfouz. Di sicuro, con quest’ultima breve dichiarazione, Harry prende – in tutti i sensi – le distanze: dallo scandalo, ma pure dalla Corona. Con il rischio di creare una nuova ulteriore spaccatura in famiglia.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews