lunedì, Gennaio 24, 2022
Disponibile su Google Play
HomeCulturaCovid nei bambini: rischi maggiori per chi soffre di asma

Covid nei bambini: rischi maggiori per chi soffre di asma

I bambini che soffrono di asma e che hanno avuto necessità di un ricovero in ospedale a causa della loro condizione dovrebbero rappresentare una priorità per le prossime vaccinazioni contro il Covid. A renderlo noto sono gli autori di un nuovo articolo pubblicato sulla rivista Lancet Respiratory Medicine, i medici ed esperti delle Università di Edimburgo, Aberdeen, Glasgow, Strathclyde e St Andrews.

Gli autori del nuovo studio hanno analizzato l’incidenza dei ricoveri per Covid nei bambini di età compresa fra i 5 e i 17 anni, ed hanno osservato che la malattia – specie se non controllata – comporta un maggior rischio di ricovero in ospedale.

Per il loro lavoro gli esperti hanno analizzato i dati di un campione di ben 750.000 bambini, dei quali 63.463 soffrivano di asma.

Di questo ultimo gruppo, 4.339 hanno contratto il Sars-Cov-2 fra l’1 marzo 2020 e il 27 luglio 2021, e 67 bambini sono finiti in ospedale. Nel campione di bambini che non soffrivano di asma, 40.231 si sono ammalati di Covid-19, e 382 sono finiti in ospedale.

Covid nei bambini e vaccini: priorità per chi soffre di asma

Andando più in profondità, gli autori dello studio – commissionato dalla Joint Commission on Vaccination and Immunization del Regno Unito – hanno osservato che a necessitare di un ricovero sono stati:

  • 255 bambini ogni 100.000 con asma non controllata. Si indica come asma non sotto controllo una condizione che ha già reso necessari due o più cicli di corticosteroidi orali in ospedale.
  • 54 bambini ogni 100.000 senza asma.
  • 91 bambini ogni 100.000 coetanei con asma sotto controllo.

Quel che appare chiaro è che a correre maggiori rischi di eventuali complicazioni sono i bambini che soffrono di asma. In particolar modo, bisogna prestare particolare attenzione a coloro che non hanno la malattia sotto controllo. Sono loro infatti i soggetti che dovrebbero ricevere al più presto il vaccino contro il Covid-19.

via | Ansa

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews