mercoledì, Gennaio 26, 2022
Disponibile su Google Play
HomeMangiareEnoteche online, Etilika cresce del 62% grazie ai vini di fascia alta

Enoteche online, Etilika cresce del 62% grazie ai vini di fascia alta

Ascolta la versione audio dell’articolo

I grandi nomi dell’enologia italiana ci sono tutti. È questo uno dei quid in più di Etilika, l’enoteca online specializzata nella ricerca, selezione e vendita dei migliori vini made in Italy, che nei primi sei mesi del 2021 registra un incremento di fatturato (intorno a i 2 milioni di euro) del 62% rispetto al primo semestre dell’anno precedente.

Etilika si conferma una piattaforma che piace soprattutto a un pubblico “altospendente”, se si pensa che il valore medio del carrello è superiore a 140 euro e il prezzo a medio a bottiglia sfiora i 20 euro.Alta anche la reputation dell’e-commerce, che si attesta come primo per numero di recensioni certificate positive: sono oltre 6.500 feedback degli utenti, ricevuti in meno di due anni di attività online, e la percentuale di clienti soddisfatti supera il 99%.

Apprezzati soprattutto la rapidità delle spedizioni (garantite entro 48 ore e gratuite sopra i 99 euro), la disponibilità del servizio clienti e il packaging di qualità, brevettato per il trasporto vino e interamente riciclabile.
E si attendono dati ancor più lusinghieri per il futuro, dal momento che sulla performance di vendita del primo semestre non pesa ancora l’evoluzione verso il settore dell’Horeca (bar e ristoranti) che Etilika ha lanciato solo a giugno 2021. Una piattaforma dedicata al consumo professionale, che garantisce una presenza costante a scaffale di oltre 400 etichette in contemporanea, offrendo agli operatori del settore la possibilità di ordinare senza vincoli relativi al numero minimo di prodotti per ordine.

Nel piano di ampliamento dell’e-commerce del vino made in Italy c’è anche l’espansione fuori dai confini nazionali. Già nel primo semestre, Etilika ha ottenuto le licenze per poter operare in Danimarca, a cui fanno sapere che si aggiungeranno altri paesi europei: sono state già avviate le pratiche per ampliare la presenza in paesi come Francia, Germania, Olanda, Belgio e Austria.

[Fonte] RSS Feed da www.dissapore.com www.gustoblog.it www.ilsole24ore.com

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews