lunedì, Gennaio 24, 2022
Disponibile su Google Play
HomeMisteroUno stormo di storni è morto vicino a un ospedale in Spagna

Uno stormo di storni è morto vicino a un ospedale in Spagna

Lo strano incidente è avvenuto intorno alle 9 del 26 novembre 2021 a Ferrol, nel nord-ovest della Spagna. I media locali hanno riferito che circa 200 storni sono caduti improvvisamente dal cielo, colpendo auto parcheggiate e passanti.

Gli uccelli morti coprivano una piccola area nell’area dell’ospedale di Haun Kadon. La polizia ha confermato che nessuna delle persone è rimasta ferita.

Metti Mi piace su anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

“Sono volati fuori dagli alberi nell’area di emergenza dell’ospedale, hanno volato per pochi metri e sono caduti morti sul marciapiede. Ora gli uccelli sono stati raccolti e stiamo aspettando di scoprire cosa è successo.

“Ci è già stato detto che non sarà facile scoprirlo”, afferma Mapi Rodriguez, presidente dell’associazione dei residenti locali. Alcuni uccelli morti sono stati prelevati dall’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente per analisi di laboratorio e anche il Comune di Ferrol ha aderito all’indagine.

Un evento simile è accaduto all’inizio di quest’anno nella vicina Tarragona, quando centinaia di uccelli sono caduti dal cielo. Si è quindi concluso che la colpa era delle sostanze chimiche tossiche rilasciate da un impianto petrolchimico della zona.

È noto che gli storni volano in grandi gruppi sincronizzati, quindi se la causa delle morti di massa di Ferrol fosse di natura simile, il numero di uccelli caduti avrebbe senso, ma la causa dell’incidente non è stata ancora specificata.

Ci sono voci nei media locali che siano stati fulminati su una linea elettrica vicina, ma questo non è stato confermato. L’ospedale stesso si trova sulle rive della Ria de Ferrol, che sfocia nel Golfo di Biscaglia.

C’è un’università, un supermercato e molti edifici residenziali vicino all’ospedale, ma non c’è assolutamente nulla che possa lanciare in cielo sostanze chimiche pericolose.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews