lunedì, Gennaio 24, 2022
Disponibile su Google Play
HomeGossipVaccino Covid per i bambini: le cose da sapere

Vaccino Covid per i bambini: le cose da sapere

La metà di questo mese. È la data di partenza della vaccinazione dopo il via libera dell’Aifa, l’Agenzia Italiana per il farmaco ai vaccini per la fascia di età 5-11 anni. La Struttura del Commissario Straordinario Figliuolo ha programmato la distribuzione a dicembre di 1,5 milioni di dosi pediatriche di vaccino mRna-Pfizer. Questa prima tranche sarà integrata. «Le dosi saranno rese disponibili a partire dal 15 dicembre, in modo che tutte le strutture vaccinali delle Regioni e Province autonome, saranno in grado di procedere alla vaccinazione dei bambini a partire dal giorno 16 dicembre».

Tempi

Anche per i bambini le dosi saranno due a a distanza di tre settimane l’una dall’altra.

Dosi

Il dosaggio è ridotto di un terzo rispetto a quello degli adulti: 10 microgrammi rispetto ai 30 per gli adulti. Sono fiale assemblate per esclusivo uso pediatrico.

Procedura

Il vaccino viene somministrato con puntura intramuscolare sulla spalla. Non è necessaria alcuna preparazione nei giorni precedenti, salvo diversa indicazione del medico di base.

Dove

Il vaccino si fa negli hub già attivi dove potranno essere creati percorsi dedicati. L’alternativa è il pediatra o la farmacia, se aderisce. I bambini dovranno essere accompagnati da uno dei due genitori.

Obbligo

Non c’è obbligo e per questa fascia di età non è previsto il Green Pass.

Bambini guariti

Potranno essere vaccinati, ma non sono stati decisi tempi e numero di dosi. Dovrebbe essere un’unica dose di vaccino entro i 6 mesi dal contagio. Se sono passati più di 12 mesi dal contagio dovrebbe essere necessario effettuare due dosi di vaccino.

Reazioni

Come per gli adulti ci possono essere, nelle ore e nei giorni seguenti alla vaccinazione, arrossamento e dolore nella zona dell’inoculazione, malessere generale e febbre. In forma però più lieve. Si può usare la tachipirina. Gli studi fatti dimostrano un’elevata efficacia nel prevenire il Covid (91%).

Intervallo con le altre vaccinazioni

Secondo le faq dell’Ospedale Bambino Gesù la somministrazione può essere concomitante, o a qualsiasi distanza di tempo, prima o dopo, con un altro vaccino inattivato (antipoliomielitica; antidifterica; antitetanica; anti -epatite B; anti-pertosse; anti-Haemophilus tipo b; anti-influenzale; anti HPV; anti-influenzale). Nel caso dei vaccini anti-morbillo; anti-rosolia; anti-parotite; anti-varicella; anti-herpes zoster; anti febbre gialla, la distanza è di 14 giorni.

Altre storie di Vanity Fair che ti possono interessare:

– Zona gialla: quali sono le restrizioni con il cambio di colore

– Milano, Bologna e le altre: le città con l’obbligo di mascherina

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews