lunedì, Gennaio 24, 2022
Disponibile su Google Play
HomeMangiareAccordo di filiera Coldiretti-Princes per tutelare il pomodoro made in Italy

Accordo di filiera Coldiretti-Princes per tutelare il pomodoro made in Italy

Ascolta la versione audio dell’articolo

Coldiretti e Princes Industrie Alimentari (società che gestisce a Foggia il più grande stabilimento in Europa per la trasformazione del pomodoro, parte di Princes, gruppo internazionale del food&beverage del Regno Unito), hanno stretto un “accordo nazionale di filiera” per tutelare il pomodoro 100% Made in Italy e sostenerne lo sviluppo mettendo al centro le persone, l’ambiente e la crescita economica.

Come si legge in una nota, l’accordo – integrato dalla collaborazione di Princes con Oxfam Italia su attività di monitoraggio e supporto alla formazione dei lavoratori – «delinea un quadro di riferimento per promuovere la sostenibilità sociale, economica e ambientale della filiera del pomodoro italiano», e contestualmente rafforza «la lotta contro il fenomeno dell‘Italian Sounding, un mercato che ha superato i €100 miliardi, il doppio del valore dell’export di cibo italiano nel mondo».

«Con le importazioni di derivati di pomodoro dalla Cina che quest’anno sono raddoppiate (+93%) e supereranno nel 2021 le 100mila tonnellate nel 2021 – ha commentato il presidente della Coldiretti, Ettore Prandini – è importante garantire la tracciabilità sugli scaffali e la qualità e sostenibilità del Made in Italy. Occorre quindi combattere la concorrenza sleale di prodotti importati dall’estero facendo in modo che tutti gli alimenti in vendita in Italia ed in Europa rispettino le stesse regole su ambiente, salute e diritti dei lavoratori. Con questo accordo prosegue il nostro lavoro per filiere più giuste, moderne e sostenibili».

«Nato da obiettivi condivisi con Coldiretti e i nostri partner – ha aggiunto l’ad di Princes Industrie Alimentari, Gianmarco Laviola – questo accordo è un ulteriore passo in avanti per dare concretezza al futuro della filiera del pomodoro e, di conseguenza, all’Italia. Come impresa ci impegniamo direttamente a favore dell’ambiente e applichiamo pratiche di lavoro etico e condizioni economiche eque. Con questo nuovo accordo proponiamo un modello di riferimento che possa ispirare e incentivare iniziative condivise fra imprese, associazioni e istituzioni».

La collaborazione con Oxfam Italia è inoltre un segno importante della volontà di Princes di fare sistema lungo tutta la filiera in modo da rafforzare l’impegno contro le pratiche di sfruttamento, fra cui il fenomeno del caporalato. Princes e Oxfam Italia lavoreranno per rendere più efficaci le iniziative che coinvolgono le cooperative agricole e lavoratori impiegati nella raccolta di pomodoro – attraverso procedure di monitoraggio – ed il supporto alla formazione in merito a pratiche agronomiche, aspetti normativi, buone pratiche dei rapporti di lavoro ma anche supporti tecnologici e di sicurezza.

[Fonte] RSS Feed da www.dissapore.com www.gustoblog.it www.ilsole24ore.com

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews