lunedì, Gennaio 24, 2022
Disponibile su Google Play
HomeMisteroRicercatori sovietici negli anni '60 affermarono che la luna era un oggetto...

Ricercatori sovietici negli anni ’60 affermarono che la luna era un oggetto spaziale artificiale

Solo noi possiamo vedere un’eclissi solare totale. La Terra, la Luna e il Sole si trovano a una distanza l’uno dall’altro tale che di tanto in tanto la Luna copre completamente il Sole. Se la Luna fosse stata più vicina o più lontana, non avremmo visto tanta bellezza.

È difficile liberarsi del pensiero che tutto ciò assomigli a una costruzione artificiale. Ma chi l’ha creato e perché?

Metti Mi piace su anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Da dove viene questa precisione?

Le orbite della Terra, della Luna e del Sole sono costruite con grazia come un ingegnere spaziale. Se il nostro pianeta si fosse spostato un po’ più avanti o più vicino al Sole, non avremmo mai visto fenomeni celesti così belli.

L’origine della Luna ha perseguitato a lungo gli scienziati. Cos’è questo strano satellite? Negli anni Sessanta del secolo scorso, i ricercatori sovietici Mikhail Vasin e Alexander Shcherbakov hanno avanzato l’ipotesi che la Luna sia troppo grande per un satellite planetario: le sue dimensioni sono circa un terzo delle dimensioni della Terra. I satelliti di altri pianeti sono molto più piccoli dei loro ospiti.

Inoltre, la Luna non è un oggetto morto. Nel corso di molti anni di osservazioni, sono state registrate diverse centinaia di fenomeni diversi che si verificano sulla Luna: brillamenti, sfarfallio, volo di sfere luminose.

Molto vecchio, ma apparso di recente

L’analisi del suolo estratto sulla Luna ha mostrato che sembra essere magnetizzato, sebbene non abbia un proprio campo magnetico. E la cosa più interessante è che la Luna è più vecchia non solo della Terra, ma anche del Sole stesso. E c’è una versione che la Luna è apparsa nel nostro cielo non molto tempo fa.

Nei Veda, antichi manoscritti, c’è un Dio Sole, ma da nessuna parte viene menzionata la Luna. E questo è strano, perché le persone non possono guardare il cielo e non notare la palla splendente. Ma possiamo supporre che sia stato realizzato da qualche parte e poi consegnato qui.

Cinquant’anni fa, Shcherbakov e Vasin arrivarono alla scandalosa conclusione: la Luna è un oggetto spaziale artificiale, una creazione dell’ingegneria aliena.

I crateri lunari hanno quasi la stessa profondità, il che significa che i meteoriti caduti in superficie hanno urtato una sorta di ostacolo, molto probabilmente un guscio di metallo. C’è molto titanio nella superficie lunare, da cui sono realizzati gli scafi sottomarini sulla Terra. Questo suggerisce che la Luna ha un guscio molto duro.

E quando è stata determinata la densità della Luna, si è scoperto che è molto piccola, molto inferiore a quella della Terra. Di nuovo, puoi giungere alla conclusione che la Luna è vuota all’interno.

Il fatto che enormi masse di metallo si nascondano nelle viscere del nostro satellite è stato confermato dagli esperimenti delle missioni lunari americane Apollo. Tutto ciò ha permesso agli scienziati di pensare che il nostro satellite sia un’astronave abbandonata o una stazione di trasferimento abbandonata per civiltà aliene.

È anche possibile che la Luna sia di origine naturale, ma sia stata adattata da altre civiltà per le loro basi.

Secondo un’altra versione, la Luna è un frammento del pianeta Thea, che si è scontrato con la giovane Terra più di cinque miliardi di anni fa, e ora la sua parte ruota attorno alla nostra casa comune. Ma cosa succede se assumiamo che qualcuno abbia adattato con cura questo pezzo per i propri scopi?

Secondo i calcoli degli scienziati, il Sole attrae la Luna con una forza doppia rispetto all’attrazione della Terra sulla Luna, e il nostro satellite dovrebbe essere volato via verso la stella molto tempo fa, o almeno in qualche modo cambiare la sua orbita di movimento. Ma la Luna sembra non reagire affatto all’attrazione del Sole e non si muove. Questo è un altro mistero .

Una star dal carattere docile

L’anno scorso, gli scienziati dell’Istituto per lo studio del sistema solare hanno analizzato 370 stelle simili al nostro Sole. Hanno scoperto che la nostra stella ha il carattere perfetto. Mentre il resto delle stelle di tanto in tanto esplode e si ribella, schizzando plasma e bruciando i loro pianeti, il Sole solo occasionalmente ricorda se stesso con tempeste solari e praticamente non cambia la sua luminosità.

Sembra che qualcuno stia regolando la sua luce rovinando la luminosità dell’illuminazione nel tempo. Ma quale mano abile accende la sua fiamma in modo che bruci con calma e in modo uniforme? Potrebbe essere che il Sole abbia una missione importante: brillare uniformemente nell’oscurità, preservando la vita sul nostro pianeta?

E se la luna fosse un faro che qualcuno ha segnato il nostro pianeta? Ha la forma e le dimensioni giuste e lo aiuta a entrare nella giusta orbita? E l’unico scopo della luna è quello di schermare regolarmente la terra dalla luce di una stella chiamata sole?

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews