martedì, Gennaio 18, 2022
Disponibile su Google Play
HomeMisteroGli scienziati hanno avvertito dell'imminente "apocalisse di Internet"

Gli scienziati hanno avvertito dell’imminente “apocalisse di Internet”

Un potente brillamento solare potrebbe portare a massicce interruzioni e innescare una “apocalisse di Internet”.

L’avvertimento corrispondente è stato pubblicato dall’edizione svedese di Dagens Nyheter, citando uno specialista in tecnologie dell’informazione dell’Università della California Sangeetu Abdu Jyoti.

Metti Mi piace su anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Durante un’epidemia del genere, sostiene l’esperto, la prima cosa a soffrire non sono i grandi server che possono essere protetti, ma i cavi sottomarini, che sono alla base di Internet.

“La probabilità è circa una volta ogni cento anni. Ma negli ultimi cento anni non c’è stata una sola tempesta del genere, il che significa che potrebbe verificarsi durante la nostra vita”, è sicuro lo specialista.

L’espulsione di massa coronale è un brillamento solare, durante il quale le particelle cariche vengono espulse verso la Terra. Quando raggiungono il campo magnetico terrestre, si verifica una tempesta geomagnetica, particolarmente evidente ai poli della Terra sotto forma di aurora boreale.

Si ritiene che una tempesta debole possa provocare piccole interruzioni nel funzionamento dei sistemi di alimentazione e influenzare i percorsi di migrazione di uccelli e animali, quelli più forti influenzano le comunicazioni a onde corte e i sistemi di navigazione e possono anche causare picchi di tensione nelle reti industriali.

Nella storia recente, sono state registrate solo due di queste tempeste: una nel 1859 e l’altra nel 1921.

Da allora, la civiltà umana è diventata molto più dipendente da Internet globale e i potenziali impatti di una massiccia tempesta geomagnetica su quella nuova infrastruttura rimangono in gran parte non studiati, ha affermato Abdu Jyothi.

“L’impatto economico di un’interruzione di Internet per un giorno negli Stati Uniti è stimato in oltre 7 miliardi di dollari”, ha scritto Abdu Jyothi nel suo articolo. “E se la rete rimanesse non funzionante per giorni o addirittura mesi?”

Quando la prossima grande tempesta solare esploderà dalla nostra stella, le persone sulla Terra avranno circa 13 ore per prepararsi al suo arrivo, ha aggiunto. Speriamo di essere pronti a sfruttare al meglio quel tempo quando inevitabilmente arriva.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews