lunedì, Gennaio 24, 2022
Disponibile su Google Play
HomeCulturaDermatite seborroica nei capelli: sintomi e cure- Benessereblog

Dermatite seborroica nei capelli: sintomi e cure- Benessereblog

Dermatite seborroica nei capelli: come riconoscerla e curarla

La dermatite seborroica del cuoio capelluto, anche nota con il nome di “dermatite seborroica nei capelli”, è un disturbo cutaneo che può colpire in realtà tutto il corpo, ma che si manifesta con più frequenza sulla testa e sull’attaccatura dei capelli. Questa condizione è caratterizzata da un’infiammazione della cute, e comporta un arrossamento della parte, con la comparsa di squame e scaglie biancastre simili alla forfora.

Come molte forme di dermatiti, anche la dermatite seborroica è una malattia cronica e recidivante. Ciò significa che, dopo periodi di remissione, i sintomi potrebbero manifestarsi nuovamente. Questo accade in particolar modo nei periodi di forte stress o in seguito all’utilizzo di prodotti aggressivi per la pelle.

In questo articolo vedremo quali sono le cause della dermatite seborroica nei capelli, scopriremo quali sono i sintomi iniziali da riconoscere e le strategie efficaci per tenere a bada questo disturbo.

Chi colpisce?

Questa forma di dermatite colpisce circa il 5% della popolazione mondiale, ed in particolar modo interessa il genere maschile. Può inoltre manifestarsi durante l’infanzia e – soprattutto – durante gli anni dell’adolescenza, ma colpisce anche in età adulta, fra 30 e 60 anni.

Il disturbo colpisce più spesso chi ha una pelle naturalmente grassa e coloro che hanno una storia familiare di psoriasi.

Non si tratta di una malattia infettiva o contagiosa.

Casi di dermatite seborroica nei neonati possono manifestarsi già durante le primissime settimane o nei primi mesi di vita. In tal caso, si parla di “crosta lattea”, un disturbo che interessa ben il 70% dei bambini, e che è spesso associato a un’altra forma di dermatite, la cosiddetta dermatite da pannolino.

La dermatite seborroica nei neonati è caratterizzata da sintomi come lesioni della pelle e formazione di croste giallastre sul cuoio capelluto.

Dermatite seborroica nei capelli: sintomi

Dermatite seborroica nei capelli, i sintomiFonte: Pixabay

Quando colpisce il cuoio capelluto, la dermatite seborroica si presenta in maniera evidente nell’attaccatura dei capelli. Potresti notare, fra le radici dei capelli, la presenza di piccole squame e i segni di un’evidente infiammazione. Inizialmente i sintomi della dermatite seborroica nei capelli potrebbero essere confusi con della normale forfora, ma in realtà si tratta di un problema ben diverso e ancor più fastidioso.

Le squame della dermatite sono infatti più grandi e unte, e sono accompagnate da un’intensa sensazione di prurito.

In sintesi, i sintomi caratteristici della dermatite seborroica sono:

  • Pelle arrossata e infiammata
  • Formazione di squame
  • Forte prurito
  • Bruciore.

I sintomi possono manifestarsi progressivamente. In un primo momento potresti notare che la pelle è piuttosto secca e che tende a desquamarsi. In seguito potresti avvertire prurito e notare la presenza di una strana “forfora”. Il problema tenderà poi ad aggravarsi, coinvolgendo – nelle forme più gravi – anche la zona posteriore delle orecchie, sotto le ascelle, la zona della barba (negli uomini), il torace, la pelle intorno al naso e le sopracciglia.

La dermatite seborroica provoca la caduta dei capelli?

In presenza di questa condizione, potresti notare un progressivo diradamento dei capelli. La causa è da ricercare nella continua tendenza a grattare la parte, un gesto dovuto al prurito provocato dalla malattia, che però potrebbe causare sanguinamento o infezioni.

Conseguenze psicologiche

Come molte altre forme di dermatite, anche questa condizione può causare delle conseguenze sia a livello fisico che psicologico. Grattare continuamente le zone colpite potrebbe ad esempio rendere la pelle ancor più sensibile e dolente.

Inoltre, dal momento che la dermatite seborroica può causare il diradamento dei capelli e può colpire anche il viso, chi ne soffre tenderà a vivere la situazione con molto imbarazzo, e vivrà con ansia e in maniera negativa le relazioni sociali.

A cosa è dovuta la dermatite seborroica? Le possibili cause

Non è ancora del tutto chiaro quali possano essere le cause della dermatite seborroica. Tuttavia, si ritiene che a entrare in gioco possano essere dei fattori come squilibri ormonali, l’assunzione di farmaci corticosteroidi, l’eccessivo stress fisico e mentale e una predisposizione familiare.

Anche l’eccessiva produzione di sebo potrebbe essere collegata allo sviluppo dei sintomi della malattia. Si è infatti osservato che la condizione si manifesta generalmente durante il periodo della pubertà, ovvero quando vi è un incremento nella produzione di sebo. Inoltre, la dermatite tende a presentarsi più spesso in zone del corpo in cui vi sono molte ghiandole sebacee.

Studi hanno inoltre evidenziato che la patologia è collegata al numero di lieviti di Malassezia presenti sulla cute. Tali funghi innescano infatti la reazione infiammatoria, e sono presenti in grandi quantità nella cute dei pazienti che soffrono di dermatite seborroica.

Infine, fra le possibili cause della patologia vi è anche una carenza di vitamine, e più esattamente di biotina (vitamina B8) e di piridossina (vitamina B6).

Diagnosi

Dermatite seborroica nei capelli, la diagnosiFonte: Pixabay

Per ottenere una corretta diagnosi sarà opportuno rivolgersi a un dermatologo, il quale osserverà le lesioni e gli altri sintomi provocati dalla malattia. Un semplice esame obiettivo permetterà infatti di diagnosticare la condizione e di individuare il trattamento più adatto. Il medico potrebbe anche porti alcune domande in modo da identificare i fattori che potrebbero aver scatenato l’insorgenza dei sintomi.

Come curare la dermatite seborroica al cuoio capelluto?

Di certo a questo punto ti starai chiedendo come “sfiammare” il cuoio capelluto e se esiste un modo per eliminare per sempre la dermatite seborroica. In realtà non esiste una cura definitiva in grado di eliminare in modo permanente questo tipo di disturbo. Tuttavia, sono disponibili numerosi trattamenti capaci di alleviarne i sintomi, rendendo la dermatite molto più tollerabile e gestibile.

Per la pulizia della pelle e dei capelli, il dermatologo ti consiglierà dei prodotti ad azione lenitiva e antimicotica (in modo da tenere sotto controllo l’eccessiva proliferazione di Malassezia sul cuoio capelluto). Scegli sempre shampoo e altri prodotti adatti e delicati, per non aggredire ulteriormente la cute.

Fra quelli consigliati rientrano i prodotti contenenti selenio, zinco piritione e lo shampoo per dermatite seborroica al catrame di carbone. Ti verranno inoltre indicati altri prodotti ad azione sebo-regolatrice e antinfiammatoria.

Come combattere la dermatite in testa? 5 strategie di prevenzione

Partendo dal presupposto che non esistono delle specifiche terapie per prevenire la dermatite seborroica nei capelli, è pur vero che alcune accortezze possono aiutare a prevenire lo sviluppo dei sintomi, o quantomeno possono metterti in condizioni di tenerli sotto controllo.

Di seguito puoi trovare alcuni consigli per limitare le manifestazioni della dermatite seborroica:

  • Evita di lavare i capelli troppo spesso, poiché potresti aggravare l’irritazione del cuoio capelluto e la desquamazione
  • Utilizza solo shampoo e prodotti adatti e delicati: affidati ai consigli del dermatologo per la scelta dello shampoo adatto
  • Esponiti in modo graduale e controllato ai raggi del sole: molti pazienti notano un certo sollievo e una riduzione dei sintomi grazie all’azione dei raggi solari. In effetti, è stato dimostrato che i raggi UVA e UVB possono uccidere il tipo di lievito che cresce in maniera incontrollata sulla pelle e sulla cute dei pazienti
  • Pratica sport e tecniche di rilassamento per ridurre i livelli di stress, uno dei fattori che possono innescare lo sviluppo dei sintomi della dermatite
  • Mangia in modo sano e bilanciato: molti si domandano se esista un legame fra dieta e dermatite seborroica. Alcuni alimenti, come quelli ricchi di grassi saturi e di zuccheri, o anche i latticini e i prodotti lievitati, sembrano esacerbare i sintomi di questa forma di dermatite. Prima di escludere tali alimenti dalla tua dieta, chiedi però conferma al tuo medico. Segui un’alimentazione varia e bilanciata, che includa le 5 porzioni di verdura e frutta consigliate dagli esperti.

Cosa devi sapere sulla dermatite seborroica

La dermatite seborroica è una malattia della pelle molto comune, che può colpire a qualsiasi età, sia durante la prima infanzia che in età più avanzata. La patologia interessa più frequentemente gli uomini rispetto alle donne, e si manifesta con la comparsa di macchie rosse pruriginose e di squame unte sul cuoio capelluto. Il paziente noterà inoltre la comparsa di scaglie biancastre, che tenderanno a staccarsi e a cadere.

La dermatite seborroica non può essere eliminata definitivamente, poiché si tratta di una malattia recidivante, ovvero che compare, scompare e poi si ripresenta in determinati momenti della vita.

E’ dunque essenziale identificare i fattori che innescano la manifestazione dei sintomi, e individuare i trattamenti più adatti alle proprie condizioni.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews