lunedì, Gennaio 24, 2022
Disponibile su Google Play
HomeMisteroLa fine del mondo potrebbe avvenire nel 2029 o nel 2036

La fine del mondo potrebbe avvenire nel 2029 o nel 2036

La fine del mondo è stata predetta molte volte per l’umanità, ma in realtà non è successo nulla.

Ora, secondo i calcoli preliminari degli scienziati, il mondo dovrà affrontare due catastrofiche minacce dallo spazio. Stiamo parlando dell’asteroide Apophis, la cui traiettoria è stata di grande preoccupazione per gli astrofisici ultimamente.

Metti Mi piace su anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Secondo i loro calcoli, il corpo cosmico dovrebbe avvicinarsi alla Terra due volte: nel 2029 e nel 2036.

Per la prima volta, l’oggetto si avvicinerà alla Terra a una distanza di soli 40 mila chilometri, ma questo numero potrebbe diminuire sotto la gravità del nostro pianeta. Tuttavia, gli astronomi ritengono che anche in questo caso la Terra eviterà una collisione con un asteroide.

Se sopravviviamo a questo evento, tra sette anni (nel 2036) l’asteroide si avvicinerà di nuovo alla Terra, ma poi l’asteroide volerà dritto verso di essa.

Gli astronomi hanno indicato i paesi che potrebbero essere colpiti da un corpo celeste: Stati Uniti, Russia, Cina, Giappone e Canada. La forza d’impatto sarà paragonabile alle 44 bombe atomiche sganciate su Hiroshima nel 1945, pari a 800 megatoni di tritolo.

Un colpo può scatenare una reazione a catena costituita da una serie di disastri mostruosi che possono spazzare via tutta la vita dalla faccia della Terra.

Scienziati russi hanno emesso emendamenti incoraggianti. Stiamo parlando dell’effetto Yarkovsky, la cui essenza è l’effetto della luce solare sulla superficie di un asteroide rotante. Quando riscaldato, il lato caldo dell’asteroide emetterà più fotoni rispetto al lato freddo. Il risultato è una piccola forza reattiva che influenzerà la traiettoria dell’asteroide e lo metterà fuori strada.

Bene, speriamo che il Sole ci aiuti, altrimenti l’umanità dovrà cercare modi più efficaci per risolvere un problema globale

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews