mercoledì, Gennaio 26, 2022
Disponibile su Google Play
HomeMisteroEsperti austriaci avvertono del "Grande blackout globale"

Esperti austriaci avvertono del “Grande blackout globale”

Il ministero della Difesa austriaco ha recentemente emesso un avviso con il timore di un’interruzione di corrente a tempo indeterminato.

Le forze armate austriache sono state corrette nelle loro ultime previsioni sui rischi per la sicurezza nazionale, tra cui una pandemia globale, l’attacco terroristico di Vienna e gli attacchi informatici.

Metti Mi piace su anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Ora gli esperti militari hanno avvertito di una grave interruzione di corrente a tempo indeterminato.

“La domanda non è se ci sarà un grande blackout, ma quando”, ha assicurato il ministro della Difesa austriaco conservatore Claudia Tanner.

Il blackout farà smettere di funzionare semafori, bancomat, telefoni, Internet e altri servizi, il che indica un’estrema dipendenza dalla digitalizzazione dei dati e una necessità quotidiana di questi dispositivi.

Anche i paesi meno sviluppati avranno gravi conseguenze, poiché possono rimanere senza energia per ore e migliaia di pazienti potrebbero morire senza attrezzature vitali.

“Una delle più grandi minacce per lo Stato moderno”, ha affermato il ministro degli Interni austriaco Karl Nehammer.

“Il blackout è un’enorme minaccia per la società. Ed è importante che tutti i servizi di emergenza come la polizia, le ambulanze continuino a funzionare. In caso di interruzione di corrente, il compito principale dell’esercito è fornire e supportare altri servizi di emergenza”, ha affermato il tenente colonnello austriaco Pierre Kugelweiss.

Esperti austriaci hanno lanciato un supporto informativo in cui forniscono consigli vitali su cosa avere a portata di mano in caso di un evento di questa portata: carburante, candele, batterie, cibo in scatola e acqua potabile.

“Cosa fare quando non funziona niente? Quando non c’è acqua o elettricità. I grandi blackout hanno enormi conseguenze. Attraverso questa campagna, intendiamo sensibilizzare i cittadini e fornire preziosi consigli”, hanno affermato.

Attualmente, gli esperti non hanno fissato una data stimata per quando ciò potrebbe accadere, ma l’Austria mira a essere completamente preparata entro il 2025.

Un blackout di questa natura ha la possibilità di verificarsi su scala globale a causa della possibilità di una massiccia tempesta solare.

Grandi brillamenti solari e tempeste solari hanno il potenziale per interferire con il campo geomagnetico terrestre. Questo è già successo in passato e, quando accadrà, la nostra tecnologia potrebbe risentirne.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews