martedì, Novembre 30, 2021
Disponibile su Google Play
HomeViaggiNumeri record per il treno di Dante: oltre 3.200 turisti da tutto...

Numeri record per il treno di Dante: oltre 3.200 turisti da tutto il mondo

I punti chiave

  • Viaggio ma non solo
  • Il consuntivo
  • Visibilità mediatica

Ascolta la versione audio dell’articolo

Il treno di Dante è stato un successo. Lo certificano i dati a consuntivo dell’iniziativa voluta dalla Regione Emilia-Romagna in occasione dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta e che, nei fine settimana dal 3 luglio al 10 ottobre scorsi, ha fatto viaggiare un treno storico da Firenze a Ravenna, con sosta nei luoghi d’esilio dell’Alighieri. Nelle 28 giornate di viaggio, le carrozze centoporte messe a disposizione dalla Fondazione Fs Italiane hanno registrato oltre 3.200 passeggeri, a fronte dei limiti di riempimento previsti dalle restrizioni anti Covid, passati dal 50 all’80% nel corso del servizio.

Viaggio ma non solo

Il biglietto del treno (54,50 euro per l’andata-ritorno tra Firenze e Ravenna, 29 euro su singola tratta) offriva anche la possibilità di visitare gratuitamente i musei e i monumenti in tutte le località toccate dal percorso – Firenze, Borgo San Lorenzo, Marradi, Brisighella, Faenza e Ravenna – e uno sconto del 10% in tutti i ristoranti con aperitivo in omaggio. Questo ha generato il coinvolgimento in Italia e all’estero di 33 tour operator e agenzie di viaggio e di 113 imprese delle sei destinazioni toccate dall’itinerario.

In particolare, gli ingressi ai 20 musei sono stati 1.914 e oltre 2.100 i pasti registrati nei 19 ristoranti convenzionati. Infine, la grande visibilità generata del progetto, con più di 130 servizi giornalistici sulla stampa internazionale e 620mila visualizzazioni del sito. Dice l’assessore al Turismo della Regione Emilia-Romagna, Andrea Corsini: «Questi dati confermano il valore di una proposta unica nel panorama delle esperienze turistiche nazionali in cui abbiamo fortemente creduto fin dall’inizio, nonostante le restrizioni della pandemia, perché convinti dell’alta qualità e del potenziale attrattivo dell’iniziativa. Il treno di Dante, infatti, non è un semplice viaggio nei luoghi cari al Sommo Poeta, ma un’esperienza turistica completa che ha permesso a migliaia di viaggiatori da tutto il mondo di fare sosta e conoscere da vicino la ricchezza culturale, paesaggistica ed enogastronomica della nostra terra. E ciò ha fatto bene anche all’economia di borghi, ristoranti, musei e di tutti quei luoghi generalmente fuori dalle mete turistiche classiche».

Conclude l’assessore: «Quando un progetto sperimentale funziona, bisogna ripeterlo, quindi il treno di Dante l’anno prossimo ripartirà e noi siamo già al lavoro per offrire un viaggio sempre più ricco ed emozionante».

Luigi Cantamessa, direttore generale di Fondazione Fs Italiane, rileva: «Con il treno di Dante per la prima volta è stata organizzata un’offerta stabile di treni storici nel territorio dell’Emilia-Romagna. Sulle 28 corse commissionate alla Fondazione Fs nei week end dal 3 luglio al 10 ottobre sull’itinerario Firenze-Marradi-Ravenna, hanno viaggiato oltre 3mila turisti, molti dei quali provenienti dall’estero. Un esperimento riuscito che siamo pronti a rilanciare e consolidare nel futuro».

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews