martedì, Novembre 30, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroIl Pentagono ha tentato di censurare la sceneggiatura del film "Independence Day"

Il Pentagono ha tentato di censurare la sceneggiatura del film “Independence Day”

Di Tom Secker, giornalista investigativo, autore e podcaster britannico. Puoi seguire il suo lavoro tramite il suo sito Spy Culture e il suo podcast ClandesTime.

Questo fine settimana del 4 luglio segna il 25° anniversario dell’amatissimo blockbuster dell’invasione aliena degli anni ’90 “Independence Day”, una storia avvincente dell’esercito americano che combatte contro un’incursione globale di giganteschi dischi volanti.
Potresti pensare che questa fosse una storia che il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (DOD) avrebbe apprezzato, e i file di archivio recentemente ottenuti mostrano come i produttori si sono avvicinati al Pentagono cercando l’accesso alle basi militari per le riprese, così come i caccia F-18 in modo che potessero registrare audio e video da utilizzare nelle sequenze di battaglia aerea.

Metti Mi piace su anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Questi file mai pubblicati prima su “Independence Day” sono stati ottenuti esclusivamente dagli archivi della Lauinger Library di Georgetown e dalla Divisione Storia del Corpo dei Marines, e descrivono in dettaglio come il film è stato infine respinto dopo lunghe discussioni sulla sceneggiatura. Insolitamente, alcuni dei cambiamenti richiesti dal Pentagono sono stati inseriti nella sceneggiatura, anche dopo che i militari hanno rifiutato il progetto.

Le cose sono iniziate abbastanza bene quando i produttori hanno presentato “Independence Day” agli uffici di collegamento di Hollywood come una potenziale fortuna per il reclutamento.

Un promemoria del produttore Dean Devlin a Phil Strub al Pentagono diceva: “Faremo sembrare Star Wars e Top Gun degli aeroplani di carta! Aspetta, non c’è mai stato nessun filmato aereo come questo prima. Se questo non fa sì che tutti i ragazzi del paese vogliano pilotare un jet da combattimento, mi mangerò questo copione”.

Ma la divertente polizia non era contenta della sceneggiatura e i file descrivono in dettaglio mesi di tese trattative tra i produttori e i revisori della sceneggiatura dell’esercito.

Secondo i file, un problema consistente era che il Dipartimento della Difesa riteneva che la storia non avesse “veri eroi militari”, perché il personaggio di Will Smith beve birra, esce con una spogliarellista, ruba un elicottero e dà fuochi d’artificio a un bambino.

I produttori hanno rimosso la birra e rinforzato alcuni degli altri personaggi militari per cercare di compensare, ma il personaggio di Smith è rimasto un pomo della discordia. Anche dopo diverse revisioni, i militari stavano ancora esortando gli scrittori a “dare energia e ripulire le azioni di Steven”.

I militari hanno anche avuto problemi con la storia più ampia e quanto si sono dimostrati inefficaci di fronte a un’acquisizione ostile da parte degli extraterrestri.

Un promemoria su ‘Independence Day’ concludeva: “Lo scenario complessivo non lascia al pubblico un’impressione positiva dell’esercito e delle sue capacità. Vediamo basi militari e aerei decimati dagli alieni e alla fine ci vuole un civile per fermare l’acquisizione aliena”.

In una versione della sceneggiatura, i file rivelano, lo spolverino alcolico di Randy Quaid salva la situazione facendo volare ubriaco il suo aereo per spolverare il raccolto nel gigantesco UFO. Ai revisori della sceneggiatura non è piaciuto questo climax, con un civile che salva la razza umana, quindi è stato modificato in modo che Quaid pilotasse un aereo militare. Il Dipartimento della Difesa riteneva ancora che questo fosse problematico, perché “Non vorrebbe [the] pubblico pensare che chiunque possa pilotare un aereo hi-tech; non posso avere [a] pilota ubriaco”.

Le note di sceneggiatura inviate ai produttori dicono: “Fai diventare Russell (crop duster) un ex pilota di caccia; Aumenta il tempo tra l’ultimo drink e il volo dell’aereo.” I produttori si sono obbligati: il personaggio di Quaid è stato riscritto per avere un background da pilota militare, e torna sobrio prima di prendere il volo sul jet da combattimento e poi sacrificarsi per aiutare a respingere gli alieni.

Altre modifiche, secondo i file, sono state apportate per cercare di rendere il film quasi esclusivamente una storia di eroismo militare degli Stati Uniti: al personaggio esperto di computer di Jeff Goldblum è stato dato un background di intelligence dell’esercito e la storia militare del presidente è stata messa in primo piano. Questo per lo più ha placato le preoccupazioni del Dipartimento della Difesa sul fatto che qualcuno diverso da loro fosse mostrato come gli eroi, ma ulteriori discussioni erano in agguato dietro l’angolo.

Nelle prime sceneggiature l’attacco alieno iniziale è assolutamente devastante, inclusa una sequenza che il Dipartimento della Difesa ha trovato profondamente discutibile, per ragioni abbastanza ovvie. Come dice una bozza di sceneggiatura, dopo che la Casa Bianca e il Campidoglio sono stati distrutti, “Lavato sotto il MURO DELLA DISTRUZIONE, anche il Pentagono è andato in frantumi”.

La distruzione del loro quartier generale è stata apparentemente vista come inaccettabile dal Dipartimento della Difesa: erano felici di vedere l’intera facciata della democrazia americana distrutta in un olocausto extraterrestre, ma qualcuno deve governare il paese nel post-apocalisse. Un fax ha contato pedantemente tutta la distruzione delle risorse militari nella sceneggiatura, portando il Dipartimento della Difesa a chiedere che il Pentagono in qualche modo sopravviva alla decimazione infuocata e ad attenuare gli altri danni.

“Siamo stanchi di sentire parlare del governo degli Stati Uniti che cattura alieni”

Forse la disputa più bizzarra è venuta sulla rappresentazione dell’Area 51, una struttura segreta dell’aeronautica statunitense in Nevada, e l’incidente di Roswell. Tra le richieste dei cineasti al DOD c’era una per il permesso di girare a Groom Lake, la vera Area 51, ma il Pentagono non era contento dell’idea che stessero nascondendo alieni e astronavi schiantate lì.

Una serie di note di sceneggiatura dice: “L’incidente a Roswell AFB è un mito; Il DOD non vorrebbe sostenere un film che perpetua il mito; Il Dipartimento della Difesa non può nascondere informazioni al presidente (cioè alieni e navi in ​​custodia).”

Per risolvere questo problema, secondo i file, i militari hanno dato vari suggerimenti, tra cui “un gruppo civile di base può proteggere la nave aliena su una base abbandonata” e “Cambia i custodi di alieni e astronavi in ​​un gruppo protezionista pubblico di base (o come minimo, nebulosa agenzia governativa).”

I produttori hanno riscritto questa sequenza per rimuovere i riferimenti all’Area 51 e per affidare la base segreta a un’agenzia fittizia chiamata NIA, ma a quanto pare il DOD non era ancora contento. Un promemoria in risposta a questa versione della sceneggiatura dice: “Area 51 – no, agenzia fittizia o no. Siamo stanchi di sentir parlare del governo degli Stati Uniti che cattura alieni”.

Il documento suggerisce quindi che, invece della battuta sui sedili del water da $ 30.000 che spiegano da dove provenissero i soldi per la base, un personaggio dovrebbe chiedere “se i fondi di Medicare sono stati utilizzati per mantenere gli alieni”. Chiaramente il Dipartimento della Difesa era preoccupato che i laboriosi dollari dei contribuenti americani avrebbero finanziato una vita di lusso per creature che non sono nemmeno terrestri, figuriamoci americani.

Nel momento più surreale dei file del “Giorno dell’Indipendenza”, la nota dell’ufficiale militare ha proseguito dicendo che la base “dovrebbe essere completamente di proprietà privata, forse con un alieno al comando, trasformato in un miliardario imprenditore dei media globali”. Chiaramente, qualcuno si immaginava uno sceneggiatore, o forse aveva letto troppo David Icke.

Alla fine, i produttori si sono allontanati dalle trattative, dopo aver apportato numerose modifiche solo affinché il DOD presentasse ulteriori problemi e obiezioni, e il DOD ha inviato una lettera formale rifiutando la produzione. ‘Independence Day’ è stato realizzato senza il supporto militare, attraverso l’uso intelligente di un caccia da combattimento dismesso e un sacco di CGI.

Tuttavia, mentre hanno ripristinato la trama dell’Area 51 alla sua forma originale, alcune delle modifiche richieste dal Dipartimento della Difesa sono state apportate al film finito. La riscrittura del personaggio dello spolverino di Quaid, la rimozione della distruzione del Pentagono e l’innalzamento del ruolo dei militari nel film si sono fatti strada nella versione che abbiamo visto.

Ciò dimostra che il Pentagono può esercitare un’influenza significativa sulle sceneggiature dei film anche quando non finiscono per supportare quella produzione. I militari possono ottenere parte di ciò che vogliono anche quando non offrono nulla in cambio, e un progetto viene rifiutato dai loro ufficiali di collegamento per l’intrattenimento.

Quindi chiediti questo 4 luglio: questa è libertà e indipendenza come la intendi? Se il sogno americano deve significare qualcosa, il governo deve smettere di intromettersi e censurare i film?

Di Tom Secker, fonte: www.rt.com

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews