domenica, Gennaio 23, 2022
Disponibile su Google Play
HomeGossipOrgoglio senza pregiudizi | Vanity Fair Italia

Orgoglio senza pregiudizi | Vanity Fair Italia

Seguo X Factor dalla prima stagione: davanti allo schermo, mentre si susseguono provini ed esibizioni dal vivo riprende vita, come accadrà di certo a molti, una delle mie tante vocazioni smarrite nel gorgo del tempo. Dopo mille e più passioni intraprese e abbandonate sono finito a scrivere libri, e oggi ne sono felice, ma dai quattordici ai vent’anni ho studiato canto, chitarra e solfeggio in una piccola scuola in zona Barona, a Milano, scelta a caso dalle pagine gialle. Per anni ho fantasticato di fare il cantautore – declino al maschile, ed è imprecisione – scimmiottando allo specchio dell’anta dell’armadio, chitarra scordata a tracolla, le performance di Carmen Consoli, PJ Harvey e Cristina Donà. Forse non sono rimasto fedele a me stesso, o forse è solo che le vocazioni a volte si confondono, l’una scavalca l’altra, non sempre i sogni sono unici, assoluti, chiari già dal principio: incontrando il cast dell’edizione di X Factor di quest’anno – rinnovata dall’abolizione delle tradizionali categorie e dall’addio di Alessandro Cattelan, seguito dall’arrivo a sorpresa del volto di Skam Italia e Summertime, Ludovico Tersigni – decido di partire proprio da qui, dal primo manifestarsi delle passioni di ognuno e dalle vocazioni altre, segrete, dal circolo più o meno prevedibile con cui Emma Marrone, Mika, Manuel Agnelli, Hell Raton e il nuovo conduttore romano, classe 1995, sono diventati ciò che sono oggi.

«L’umiltà non ha nulla a che fare con l’arte. Tutta l’arte è espressione dell’ego, se sei umile su un palco neanche ci sali» Manuel Agnelli

«A scuola cercavo di essere invisibile. Questo mi ha spinto verso una scrittura molto espressiva, estroversa: tutti i colori sono usciti lì, con le mie canzoni si è espressa la vendetta emozionale della mia adolescenza» Mika

«Le regole del sistema mutano in continuazione. Oggi la cosa difficile non è fare un buon disco, ma reggere la pressione» Emma

«Se ce l’ho fatta è perché non ho mi accettato la parola impossibile che mi venia ripetuta spesso in famiglia quando dicevo di voler fare il musicista» Hell Raton

«Mi ha sempre spinto la curiosità di vedere il backstage di un film: forse toglie magia, ma allo stesso tempo ti rende un po’ mago» Ludovico Tersigni

(L’articolo completo sul Vanity Fair in edicola fino dal 27 ottobre al 2 novembre)

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews