martedì, Novembre 30, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCulturabambini e ragazzi sempre più eco-friendly

bambini e ragazzi sempre più eco-friendly

L’effetto Greta Thunberg ha fatto breccia su una generazione in particolare, la Generazione Z, ovvero quella che comprende i bambini e i ragazzi nati fra il 1995 e il 2010. L’attivista e ambientalista è pian piano diventata un modello di riferimento per molte persone. Grazie alle sue parole e al suo instancabile impegno, Greta è riuscita a far passare un messaggio molto importante: non esiste un Pianeta B, ed è ora di fare qualcosa per salvare la sola “casa” che abbiamo a disposizione.

Il messaggio ha fortunatamente trovato terreno fertile proprio nei membri della Generazione Z, i quali si rivelano sempre più attenti nel cercare di non sprecare il cibo e le risorse, e tendono a compiere delle scelte più amiche dell’ambiente.

In che modo? A spiegarlo ci pensano i risultati del recente studio di In a Bottle, che ha arruolato un campione di circa 1100 giovani e giovanissimi.

A quanto sembra, gli adolescenti italiani sembrano essere sempre più sensibili verso tematiche come quella della sostenibilità e della difesa dell’ambiente.

Generazione z e sostenibilità

Per quanto riguarda il tema della sostenibilità, la maggior parte dei partecipanti (circa il 69%) ritiene che si tratti di una vera priorità globale. Il 24% pensa invece che vi siano altre tematiche sociali più importanti da prendere in considerazione, mentre un (fortunatamente) esiguo 5% ritiene che quello delle problematiche ambientali sia solo un polverone sollevato “per moda ”.

La buona notizia è che quel 68% dei partecipanti che formano la maggioranza è consapevole dell’importanza di impegnarsi per un mondo più pulito, per far si che le nuove generazioni abbiano lo stesso privilegio che abbiamo avuto noi, ovvero quello di vivere in un Pianeta accogliente.

Effetto Greta Thunberg: cosa fanno i giovani per salvare il Pianeta?

Ma detto questo, come si concretizza l’impegno dei giovani per proteggere la loro (e la nostra) casa? Vediamo in che modo bambini e adolescenti si impegnano per salvare il Pianeta:

  • Il 58% dei partecipanti sceglie mezzi di trasporto sostenibili, come la bicicletta o il monopattino.
  • Il 51% ricicla cercando di ridurre gli sprechi e dando una nuova vita agli oggetti.
  • Il 47% cerca di consumare meno, evitando di lasciare inutilmente accesi elettrodomestici o evitando di sprecare acqua.
  • Il 39% sceglie di mangiare cibi prodotti in Italia e possibilmente a filiera corta.

Gli sforzi di questo campione di giovani sono ammirevoli, ma a questi devono essere abbinati anche altri interventi. In primis, è importante porre sempre più l’attenzione su questo importante tema, sia da parte delle scuole che da parte dei media, anche attraverso l’uso dei social, in modo che sempre più persone scelgano di vivere in maniera più consapevole e rispettosa dell’ambiente.

via | Ansa

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews