mercoledì, Dicembre 1, 2021
Disponibile su Google Play
HomeNotizieLe Borse di oggi, 20 ottobre 2021. I listini Ue migliorano, fari...

Le Borse di oggi, 20 ottobre 2021. I listini Ue migliorano, fari sulle trimestrali Usa

MILANO – Ore 13:30. Le Borse europee migliorano dopo la partenza difficile, mettendosi in scia alla buona seduta di iera a Wall Street e dagli spunti positivi arrivati dagli indici asiatici. Gli investitori attendono soprattutto che entri nel vivo la stagione delle triumestrali, che per il momento ha offerto solo qualche spunto. Ieri sera sono arrivati i conti di Netflix, che nel terzo trimestre ha registrato un utile di 1,45 miliardi di dollari, pari a 3,19 dollari ad azione, contro i 2,56 attesi. In netto miglioramento anche il dato sugli abbonati, in cui sembra farsi sentire l’effetto Squid Game, la serie sudcoreana distribuita dalla piattaforma che sta polverizzando qualsisasi record di visualizzaizone nel mondo. Nel penultimo quarto dell’anno gli abbonamenti netti sono cresciuti di 4,4 milioni a 213,6 contro i 3,84 milioni previsto dal consensus. Tra le trimestrali di peso, fari puntati sui nuovi numeri di Tesla. In Asia, Tokyo chiude la seduta in lieve rialzo, a +0,14%.

In Europ, i principali mercati girano in positivo. Milano cambia segno e sale dello 0,5%, Londra sale dello 0,1%, Parigi recupera la parità ed è invariata e il Dax di Francoforte sale dello 0,15%. Su Piazza Affari si segnala l’Opa in arrivo su Falck Renewables.

In mattinata, in Asia i listini hanno chiuso prevalentemente al rialzo: Hong Kong ha guadagnato l’1,4%, Tokyo lo 0,14% mentre Shanghai ha perso lo 0,2%.

Sul mercato valutario l’euro/dollaro resta in area 1,124 mentre lo yen e’ sceso sui minimi da 4 anni contro il biglietto verde. Lo spread tra Btp e Bud apre stabile questa mattina a 105 punti. Il rendimento del decennale italiano è allo 0,95%.

Tregua per i prezzi del petrolio, dopo i rialzi degli ultimi giorni. Il barile di greggio Wti con consegna a novembre passa di mano a 82,76 dollari con un calo dello 0,24% mentre il Brent con consegna a dicembre è scambiato a 84,79 dollari con una riduzione dello 0,34%.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews