martedì, Novembre 30, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMangiareLa pinsa triplica le vendite e si moltiplicano gli investimenti dei brand

La pinsa triplica le vendite e si moltiplicano gli investimenti dei brand

Ascolta la versione audio dell’articolo

Gli italiani si stanno “rimpinsando”: la focaccia leggera e croccante, digeribile e dalla tipica forma ovale, nata a Roma ha ormai conquistato tutto il paese, tanto da essere uno dei trend più vivaci del momento. «La pinsa intercetta alcuni dei valori che guidano la scelta della pizza, ossia la digeribilità (indicata dal 72% dei consumatori), l’uso di ingredienti di qualità (76%) e la lunga lievitazione (66%)» spiega Daniela Conti, responsabile della divisione largo consumo di Doxa, che ha realizzato una ricerca sul rapporto tra italiani e pizza per conto di Eataly.

Il percorso di affermazione della pinza è partito dal mondo delle pizzerie, ma ora coinvolge anche la distribuzione moderna. Con una marcia imperiosa: dalle stime di Nielsen, nell’anno finito lo scorso agosto il sell-out ha sfiorato i 25 milioni di euro contro i 7,4 milioni di euro dei 12 mesi precedenti. Sono sicuramente aumentati gli acquisti ma è anche cresciuta l’offerta, soprattutto nel fresco, che ha quasi triplicato il giro d’affari nei 12 mesi, superando i 22 milioni di euro.

Più che raddoppiato il fatturato anche nel surgelato (2,2 milioni di euro) e arrivato a 150mila euro, partendo da zero, quello dei prodotti ambient per la pinsa fai-da-te. Infatti, chi voglia mettere la pinsa nel carrello della spesa non ha che da scegliere tra quella fresca pronta da farcire e infornare di Lapizza+uno a quella surgelata a marchio Buitoni, ma può anche deciderla di farla in casa usando le apposite farine create da alcuni produttori, come Spigadoro o Molino Vigevano.

Da qualche mese al supermercato si può comprare anche la base fresca Nuvola, il brand scelto per debuttare in Gdo dall’azienda Di Marco, che la pinsa l’ha inventata (e ne ha registrato la denominazione nella Ue) esattamente 20 anni fa. Era il 2001, infatti, quando Corrado Di Marco mise a punto quest’impasto speciale, molto digeribile perché realizzato con un mix di farine (frumento, soia e riso) e pasta madre, senza grassi animali e con una lunga lievitazione (72 ore). In pochi anni la pinsa targata Di Marco è arrivata in 7mila locali di tutto il mondo, facendo crescere l’azienda, arrivata a 15 milioni di euro di fatturato nel 2019. Quest’anno saranno 25 anche grazie all’ingresso in Gdo avvenuto a fine 2020. Una bella soddisfazione per l’azienda a cui, cinque anni fa, l’ufficio Ue per la proprietà intellettuale di marchi e brevetti ha tolto il copyright sul termine “pinsa” perché divenuto di uso comune.

«Noi abbiamo continuato a crescere e abbiamo creato l’associazione Originale Pinsa Romana, che ne ‘difende’ l’autenticità nel mondo – spiega Alberto Di Marco, che segue il commerciale nel gruppo di famiglia – e abbiamo investito 10 milioni di euro, tutti autofinanziati, per la costruzione di due nuovi stabilimenti da affiancare ai due già esistenti».

[Fonte] RSS Feed da www.dissapore.com www.gustoblog.it www.ilsole24ore.com

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews