lunedì, Dicembre 6, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCriptovalutai regolatori dovrebbero dare priorità alle normative crypto

i regolatori dovrebbero dare priorità alle normative crypto

Jon Cunliffe, vicegovernatore per la stabilità finanziaria presso la Bank of England, ha affermato che i rischi associati al crescente mercato crypto per il sistema finanziario sono attualmente “relativamente limitati,” ma hanno il potenziale di espandersi molto rapidamente se i regolatori non stanno al passo.

Il 13 ottobre, in un discorso durante la conferenza della Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication (SWIFT), Cunliffe ha spiegato che i legislatori in tutto il mondo hanno solo appena iniziato a sviluppare il framework necessario per regolamentare opportunamente gli asset digitali, ma dovrebbero invece “dare la priorità” a questo tema. Il vicegovernatore ha parlato dei rischi che criptovalute e stablecoin potrebbero rappresentare se collegate ai sistemi finanziari tradizionali attraverso individui, istituzioni finanziarie, hedge fund e banche.

Considerando che gli asset digitali continuano a farsi strada in queste istituzioni, il sentiment circa la volatilità delle crypto potrebbe spingere “gli investitori a vendere altri asset giudicati rischiosi.” Cunliffe ha menzionato l’interconnessione tra crypto e finanza tradizionale, indicando che se qualcosa andasse storto potrebbe causare uno shock “trasmesso attraverso il sistema finanziario.”

Uno degli scenari descritto da Jon Cunliffe riguarda l’impatto sul mercato nel caso in cui il prezzo di un crypto asset non garantito dovesse crollare a zero. Inoltre, la volatilità dei prezzi, anche tra le principali criptovalute, “potrebbe attivare richieste di margine su posizioni crypto costringendo gli investitori con leva a trovare fondi per soddisfarle, portando alla vendita di altri asset e influenzando altri mercati.”

“Al momento i rischi per la stabilità finanziaria sono relativamente limitati ma potrebbero aumentare molto rapidamente se, come anticipo, quest’area continua a svilupparsi ed espandersi,” ha commentato Cunliffe. “L’entità di questi rischi dipenderà in gran parte dalla natura e dalla velocità della reazione da parte delle autorità normative e di supervisione.”

Correlato: Governatore della Bank of England rilascia un avvertimento sugli investimenti in crypto

In precedenza, Cunliffe ha affermato che la banca centrale inglese dovrebbe “emettere denaro digitale pubblico in grado di soddisfare le esigenze della vita quotidiana moderna,” suggerendo che una sterlina digitale potrebbe essere tra le opzioni della BoE. Attualmente è alla guida di una task force creata dal governo inglese per esplorare il lancio di una central bank digital currency.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews