martedì, Novembre 30, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMangiareReggio Calabria: sequestrati 200 ghiri, sono un piatto tradizionale degli 'Ndranghetisti

Reggio Calabria: sequestrati 200 ghiri, sono un piatto tradizionale degli ‘Ndranghetisti

Oltre 200 ghiri morti, confezionati in sacchetti e poi congelati sono stati scoperti dai carabinieri di Reggio Calabria. Immaginiamo le vostre facce in questo momento, ma la verità è che i ghiri sono considerati un piatto tradizionale dagli ‘Ndranghetisti, una vera prelibatezza, ricca di significati e per questo utilizzata solo in alcune occasioni “speciali”. Gli […]

  • Home
  • Notizie
  • Reggio Calabria: sequestrati 200 ghiri, sono un piatto tradizionale degli ‘Ndranghetisti

Oltre 200 ghiri morti, confezionati in sacchetti e poi congelati sono stati scoperti dai carabinieri di Reggio Calabria. Immaginiamo le vostre facce in questo momento, ma la verità è che i ghiri sono considerati un piatto tradizionale dagli ‘Ndranghetisti, una vera prelibatezza, ricca di significati e per questo utilizzata solo in alcune occasioni “speciali”.

Gli uomini appartenenti all’associazione mafiosa calabrese usano infatti banchettare con questi animali (considerati specie protetta) cucinati bolliti nel sugo o arrosto. È una sorta di orrendo rituale per sancire orrendi legami di mafia, nel corso di orrendi incontri segreti e malavitosi. Così, succede che ogni tanto spunta un allevamento illegale, come quello scoperto a Delianuova, in provincia di Reggio Calabria.

topo in gabbia

Il ritrovamento degli animali è avvenuto nel congelatore di un indagato per spaccio di stupefacenti, nel corso di una perquisizione. L’uomo era stato fermato dopo il ritrovamento di una piantagione di marijuana contenente circa 730 piante.

Le forze dell’ordine perquisendo le sue proprietà, hanno trovato in una cascina centinaia di sacchetti di ghiri congelati, pronti per essere venduti, e numerosi altri esemplari vivi chiusi all’interno di gabbie. Così la posizione dei tre indagati si è aggravata: non solo accuse per spaccio di stupefacenti, ma anche per l’uccisione di animali appartenenti a specie protetta.

[Fonte] RSS Feed da www.dissapore.com www.gustoblog.it www.ilsole24ore.com

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews