lunedì, Dicembre 6, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCriptovalutaIl presidente del Messico esclude l’adozione delle crypto come valute a corso...

Il presidente del Messico esclude l’adozione delle crypto come valute a corso legale

Il presidente del Messico, Andrés Manuel López Obrador, ha affermato che molto probabilmente il paese non seguirà l’esempio di El Salvador adottando criptovalute quali Bitcoin come moneta a corso legale accanto al denaro fiat.

In una conferenza stampa di giovedì, Obrador, anche conosciuto come AMLO, ha spiegato che il Messico “deve mantenere l’ortodossia” nella sua gestione finanziaria e non cambierà la sua posizione sulle crypto. A giugno, la Banca del Messico e la National Banking and Securities Commission avevano rilasciato un comunicato avvertendo che le istituzioni finanziarie “non sono autorizzate a eseguire e offrire al pubblico operazioni con asset virtuali,” ha il presidente ha raramente trattato in modo diretto il tema.

AMLO stava rispondendo a un giornalista che ha chiesto se il Messico potrebbe considerare di seguire l’esempio di El Salvador, dove Bitcoin (BTC) è accettato con corso legale da settembre. Proseguendo, ha aggiunto che nonostante le numerose innovazioni nella finanza il Messico dovrebbe fare attenzione alle questioni legate all’evasione fiscale.

Almeno due legislatori in Messico hanno proposto l’adozione degli asset digitali nel paese per “guidare la transizione verso le crypto e la fintech.” Ricardo Salinas Pliego, uno degli uomini più ricchi in Messico e fondatore di Banco Azteca, ha rivelato che la grande banca esplorerà soluzioni per accettare criptovalute. Anche se molti messicani nel settore pubblico e privato supportano l’uso delle crypto, nel 2020 le autorità del paese hanno segnalato che i cartelli della droga stanno riciclando sempre più fondi attraverso gli asset digitali.

Correlato: Transazioni in Bitcoin ‘comparabili al baratto’, afferma il governatore della Banca del Messico

Sembra che altri paesi in America Latina stiano facendo passi avanti verso una maggiore adozione delle crypto, ma ci sono state resistenze a El Salvador dopo l’ annuncio del presidente Nayib Bukele sulla classificazione di Bitcoin come moneta a corso legale. A settembre, i cittadini hanno bruciato uno sportello automatico crypto Chivo nella capitale durante una marcia di protesta contro le politiche di Bukele.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews