martedì, Novembre 30, 2021
Disponibile su Google Play
HomeScienzaCon il telelavoro i bambini dormono meglio e di più

Con il telelavoro i bambini dormono meglio e di più

Il telelavoro al quale molti genitori sono stati costretti durante la pandemia da CoViD-19, ha portato vantaggi e svantaggi sulla vita familiare e lavorativa di ciascuno. Tra questi, un team di ricercatori della Flinders University (Australia) ne ha aggiunti due – uno positivo, l’altro meno – che riguardano i figli più piccoli: se mamma e papà (o entrambi) lavorano da casa, i bimbi dormono di più, però di giorno passano più tempo da soli davanti a tv, pc e tablet. Anche sul benessere dei genitori il telelavoro ha portato conseguenze positive e negative: una ridotta sonnolenza diurna ma anche un leggero aumento di sintomi depressivi.

Lo studio, pubblicato su Sleep Medicine, includeva 1.518 bambini americani di età compresa tra uno e 18 mesi e, grazie a una tecnologia di video -sonnografia automatizzata, sono stati confrontati i dati relativi alla durata e alla qualità del sonno della fine del 2019 con quelli di un anno dopo (novembre e dicembre 2020). Inoltre, i ricercatori hanno fatto compilare ai genitori dei questionari online riguardanti l’esposizione dei bambini a tv e tablet. Infine, hanno sentito i genitori riguardo la loro sonnolenza diurna e i loro livelli di depressione.

40 minuti in più di sonno. Lo studio è arrivato a queste conclusioni: per i bimbi più piccoli la durata del sonno notturno era aumentata in media di 40 minuti, mentre per i più grandicelli il tempo davanti agli schermi era aumentato di 18 minuti. Nei genitori era diminuita la sonnolenza diurna ma erano anche aumentati i sintomi di una lieve depressione.

Secondo il Dr. Kahn, uno dei gli autori dello studio, i risultati mostrano la necessità di «incoraggiare i genitori da una parte a ridurre il tempo dei loro figli davanti agli schermi e, dall’altra, a scegliere contenuti multimediali digitali appropriati. Inoltre, nonostante alcuni aspetti negativi, l’aumento della durata del sonno infantile e la conseguente diminuzione della sonnolenza diurna dei genitori suggeriscono che il telelavoro ha benefici sostanziali. In conclusione: consentire ai genitori di lavorare da casa dovrebbe essere considerato attentamente per migliorare il benessere famigliare anche in post-pandemia».

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews