mercoledì, Ottobre 27, 2021
Disponibile su Google Play
HomeNotizieMessina, incidente sul lavoro: muore operaio schiacciato da barriera di cemento

Messina, incidente sul lavoro: muore operaio schiacciato da barriera di cemento

Incidente mortale sul lavoro, questo pomeriggio, intorno alle 19 a Messina. A perdere la vita, un operaio, Salvatore Ada, 55 anni, impiegato della “Toto Costruzioni”, che sta eseguendo i lavori al cantiere autostradale del Viadotto Ritiro. Ada, storico militante della Feneal-Uil di Messina, era impegnato in un’attività non strettamente connessa alle lavorazioni del viadotto, ma in un’area di stoccaggio esterna al cantiere: “Pur di arrotondare lo stipendio – afferma la Uil – per sostenere la famiglia, Salvatore svolgeva anche del lavoro straordinario”. I sindacati hanno annunciato uno sciopero di 8 ore in cantiere per l’ennesima morte sul lavoro in Sicilia.

L’incidente è avvenuto in un’area adiacente al cantiere di costruzione del viadotto Ritiro, sulla tangenziale messinese dell’autostrada A20 – Messina-Palermo. Quando sono arrivati i sanitari, purtroppo, non c’è stato nulla da fare, perché Salvatore Ada era già morto. Sul posto, la polizia, i carabinieri e due ambulanze del 118.

Dalle prime ricostruzioni, sembrerebbe che l’uomo sia rimasto schiacciato nel corso di alcune operazioni di carico di jersey di cemento su un autoarticolato. I lavori, però, non avevano niente a che fare con la costruzione del viadotto. In merito all’accaduto, è arrivata anche una nota della “governance” di Autostrade Siciliane.

“Alla notizia della tragedia, ci siamo precipitati sul posto. Al momento le dinamiche del sinistro sono in fase di accertamento e rimaniamo in stretto contatto con la “Toto Costruzioni”, società che si è  messa immediatamente a disposizione delle autorità competenti. A nome nostro, e di tutto il personale delle Autostrade Siciliane, esprimiamo il più sentito cordoglio ai familiari e a tutti i cari della vittima del terribile incidente”.

Ad esprimersi in merito all’accaduto è stata anche la direzione dell’azienda: “La società Toto Costruzioni Generali, insieme a tutto il personale dipendente, esprime il profondo cordoglio per l’incidente mortale avvenuto oggi presso il cantiere di Messina del Viadotto Ritiro in cui ha perso la vita un proprio operaio durante lo svolgimento del lavoro – si legge in una nota – Le dinamiche dell’incidente sono in fase di accertamento e la società si è già messa a completa disposizione delle autorità competenti per le indagini. La Toto Costruzioni Generali fornirà alla famiglia tutto il sostegno possibile in questo drammatico momento”.
 

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews