mercoledì, Gennaio 26, 2022
Disponibile su Google Play
HomeGossipÈ andata così», una miniserie per celebrare una vita fatta di luci,...

È andata così», una miniserie per celebrare una vita fatta di luci, ma anche di ombre

«Dalle mie parti, c’è un detto: “Mai lamentarsi del brodo grasso”». Luciano Ligabue, che alla Festa del Cinema di Roma porterà l’anteprima del corto Sogni di rock’n’roll, lo dice con genuinità, senza abbracciare l’impeto retorico che, spesso, accompagna il racconto della fama. «La notorietà ha tanti lati positivi, ma nel racconto dei miei trent’anni di carriera ho voluto portare le ombre»: quelle zone oscure nelle quali il confine tra famosi e non famosi, inevitabilmente, sfuma.

Ligabue, che lunedì mattina ha presentato È andata così, docuserie disponibile su RaiPlay dalla mezzanotte del 12 ottobre, ha fatto accenni specifici. «Ho avuto tre grandi crisi professionali. In una, la seconda, avevo deciso di ritirarmi. A questi momenti, ho dedicato un’intera puntata della serie», che in totale ne conta sette.

Gli episodi, diretti da Duccio Forzano, non hanno nulla della fiction. Sono, piuttosto, conversazioni spontanee, tra Ligabue e un amico, Stefano Accorsi. «L’obiettivo è raccontare Luciano oltre Ligabue, e con un giornalista davanti non sarebbe stato facile, soprattutto per me. Io vengo da una scuola di pensiero precisa, una che dice che le canzoni dovrebbero parlare da sé. Razionalmente, so, però, che questa scuola di pensiero ha un che di codardo e, di tanto in tanto, bisogna esporsi». Cambiare la narrazione che ci è associata. «Negli anni, ci sono tre, quattro aggettivi che mi sono stati appioppati. Uno di questi è “riservato”. Ho voluto fare una puntata per smentire questa mia descrizione», ha spiegato Ligabue, che nella docuserie Rai ha puntato lo sguardo sui propri esordi, sull’esplosione della sua carriera, sui lutti e le crisi professionali, sul pubblico («Che non è “mio” come si usa dire»), sulle testimonianze di amici e colleghi, da Elisa Toffoli a Francesco De Gregori.

«A darmi un primo input, è stato il Coronavirus, quella piaga tremenda che ci ha tolto il domani. Allora, siamo stati costretti a guardarci indietro e io, quasi, mi sono stupito nel ricordare tutto quel che c’è stato. Mi sono inorgoglito: i dischi, i libri, i film, una raccolta di poesie. Questo mestiere è pieno di sollecitazioni emotive, e sarebbe assurdo se nulla fosse cambiato. Così, ho deciso di celebrare questi primi trent’anni con un racconto diverso da quello che mi ha accompagnato finora. Come sarebbe andata se non fosse andata così, è difficile a dirsi. Probabilmente, avrei cambiato tanti lavori, così come facevo prima di aver successo», ha continuato Ligabue, dicendosi aperto al futuro. Un futuro ancora incerto, dove gli unici punti fermi rimangono «La grande festa che avrei dovuto fare nel 2020, a Campovolo» e, pare, un nuovo progetto con Stefano Accorsi. «Ma ancora non se ne può parlare».

LEGGI ANCHE

Luciano Ligabue: «Non voglio pensare che il futuro della musica sarà in streaming»

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews