domenica, Novembre 28, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCriptovalutaBank of America è rialzista su DeFi e NFT

Bank of America è rialzista su DeFi e NFT

Il mercato delle criptovalute negli ultimi anni ha sperimentato una crescita massiccia, e ora gli operatori finanziari sono rialzisti sui crypto asset

La Bank of America ha pubblicato un nuovo studio che riguarda le ultime innovazioni nell’ecosistema delle criptovalute e della blockchain. La banca è rialzista sull’ecosistema Ethereum e le ultime innovazioni, compresi i token non fungibili (NFT) e la finanza decentralizzata (DeFi).

Le istituzioni finanziarie tradizionali in passato sono state molto critiche nei confronti del bitcoin e del mercato delle criptovalute. Negli ultimi anni la Bank of America ha sempre descritto bitcoin come un asset finanziario lento e poco pratico.

Tuttavia negli ultimi tempi qualcosa è cambiato, e ora la banca arriva ad affermare che il mercato delle criptovalute è diventato troppo grande per essere ignorato. Il nuovo Digital Asset Primer del Bank of America Global Research ha definito la tecnologia blockchain il nuovo mercato più eccitante degli ultimi anni.

L’istituzione finanziaria ha scritto di essere rialzista sull’ecosistema Bitcoin e sulla tecnologia blockchain, ma anche su Ethereum e sulle ultime innovazioni di questo ecosistema. La Bank of America ritiene che ci sia molto da ricercare nel mondo delle criptovalute rispetto al bitcoin, nonostante la criptovaluta principale abbia attualmente un market cap di oltre 900 miliardi di dollari.

La banca ha evidenziato il potenziale delle blockchain programmabili come Ethereum, Solana e Cardano. La funzione dei contratti intelligenti le pone tra le migliori blockchain dell’ecosistema. La Bank of America ha riportato che queste blockchain sono fondamentali per l’uso di applicazioni decentralizzate (dApps), DeFi e NFT.

Secondo la banca, la tecnologia blockchain continuerà a crescere e in pochi anni potrebbe probabilmente ottenere un’adozione globale in varie regioni. Lo studio riferisce che la banca è fiduciosa che la tecnologia blockchain sarà utilizzata nella telefonia, per comprare azioni, acquistare una casa o un’auto, prestare o risparmiare denaro e anche per pagare beni e servizi d’uso quotidiano.

Il mercato delle criptovalute si è trasformato in una industria da 2 trilioni di dollari in poco più di dieci anni. Bitcoin e numerose altre criptomonete hanno accumulato una crescita massiccia nell’ultimo anno e questo ha convinto numerose istituzioni finanziarie ad entrare nel mercato delle criptovalute.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews