domenica, Novembre 28, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroPerché la catena del freddo dei vaccini anti-Covid è finita nel mirino...

Perché la catena del freddo dei vaccini anti-Covid è finita nel mirino degli hacker

Alcuni gruppi di cybercriminali hanno sviluppato nel mirino le aziende coinvolte nella distribuzione dei vaccini per il Covid-19. Obiettivo raggiungere la “catena del freddo” necessaria per far arrivare le dosi. A lanciare l’allarme è Ibm che avere in possesso di informazioni dettagliate su tutti gli aspetti logistici e su quella che si presenta come una massiccia campagna di phishing contro chi sta lavorando al vaccino. Come spiegano i ricercatori, si tratterebbe di una tecnica usata nelle tartufi online e che usa la posta elettronica.

Come funziona l’attacco

Le mail sono inviate a nome di dirigenti di fornitori di catene del freddo specializzati nel trasporto di vaccini e nella conservazione di campioni biologici. Si cliccano e all’interno hanno software malevoli. Secondo IBM Security X-Force che si occupa di monitorare e rispondere alle richieste informatiche di messaggi di posta elettronica di questo tipo hanno raggiunto circa dieci società e organizzazioni diverse. Nel mirino ad esempio la Direzione Generale della Commissione Europea per la Fiscalità e l’Unione Doganale ma anche aziende specializzate nei pannelli solari che saranno usati per alimentare i frigoriferi nei Paesi caldi, produttori di ghiaccio.

Caricamento in corso…

Perché colpire la catena del freddo

Sappiamo che i vaccini hanno bisogno di temperatura molto basse per mantenere intatta l’efficacia. Quindi occorre garantire una catena del freddo sicura per la distribuzione delle dosi e una organizzazione logistica per garantire la possibilità di accesso negli ospedali e nelle strutture dedicate. Entrare nei server attraverso i quali passare le informazioni sulle distribuzioni di vaccino vuol dire ottenere informazioni riservate sulle politiche sanitarie e sulle strutture dedicate. La sanità da alcuni anni è diventata sempre più un bersaglio sensibile degli hacker. Entrare nell’healtcare vuole dire avere una capacità di ricatto senza precedenti.

Scopri di più

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews