martedì, Dicembre 7, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroI brevetti della marina suggeriscono che l'esercito americano possiede una tecnologia aliena

I brevetti della marina suggeriscono che l’esercito americano possiede una tecnologia aliena

Le e-mail interne ottenute da The War Zone suggeriscono che la Marina degli Stati Uniti è in possesso di tecnologie di produzione di energia esotica di origine potenzialmente extraterrestre.

I brevetti scritti dall’inventore criptico Dr. Salvatore Pais portano nomi e descrittori come “superconduttore ad alta temperatura, “generatore di onde gravitazionali ad alta frequenza”, “generatore di campo elettronico” e “dispositivo di fusione a compressione di plasma”, che suonano tutti altamente avanzati e altri- mondani, no?

Metti Mi piace su anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

La Marina sembra anche avere una sorta di imbarcazione ibrida aerospaziale / subacquea che le domande di brevetto rivelano sono dotate di un “dispositivo di riduzione della massa inerziale”. Nelle domande di brevetto è presente anche un diagramma di ciò che The Drive descrive come gli elementi costitutivi teorici di un’imbarcazione simile a un UFO (vedi sotto):

Soprannominata “Imbarcazione che utilizza un dispositivo di riduzione della massa inerziale”, l’immagine sopra è una delle tante create da Pais, che al momento della presentazione di queste domande di brevetto era un ingegnere aerospaziale presso la divisione aeronautica del Centro di guerra del Naval Air Systems Command (NAVAIR). (NAWCAD) nel fiume Patuxent, Md.

“Ognuna delle recenti invenzioni di Pais dipende da ciò che l’inventore chiama ‘l’effetto Pais’, descritto in numerose pubblicazioni dall’inventore come il ‘movimento controllato di materia caricata elettricamente (dal solido al plasma) tramite spin accelerato e/o vibrazione accelerata. sotto rapidi (ma fluidi) transitori di accelerazione-decelerazione-accelerazione’”, riporta The Drive.

Sebbene alcuni cosiddetti “esperti” si facciano beffe di questi e altri concetti ET come privi di prove sperimentali, Pais in una serie di corrispondenze e-mail ha espresso fiducia che il suo lavoro sarà dimostrato corretto “un bel giorno”.

La Marina possiede conoscenze avanzate sulla tecnologia della fusione nucleare?

Sebbene in parte redatte, le e-mail e le domande di brevetto ottenute da The War Zone sono una vera rivelazione. Suggeriscono che l’esercito americano abbia in suo possesso alcune tecnologie incredibilmente potenti che a prima vista sembrerebbero esistere solo nei film di fantascienza.

Tuttavia, le invenzioni di Pais non sono solo una chimera, come dimostra ulteriormente una delle e-mail censurate che indica che un medico, la cui identità è stata nascosta alla vista, ha dato la sua “approvazione senza riserve” per un documento che copre i brevetti.

Questo medico è descritto come “una delle massime autorità mondiali in Advanced Power and Propulsion / Quantum Vacuum Engineering” e l’e-mail spiega inoltre che ha inoltrato lo studio di Pais a molti dei suoi colleghi per la revisione.

“Desidero portare alla vostra attenzione un articolo appena pubblicato … ‘The High Energy Electromagnetic Field Generator’ … che ha grandi implicazioni per quanto riguarda la fattibilità della riduzione di massa gravitazionale (e quindi inerziale) mediante spin accelerato e vibrazione accelerata di sistemi caricati elettricamente, “, si legge nell’e-mail che questo medico ha inviato ai suoi colleghi.

“L’abilitazione di velocità estreme delle imbarcazioni, e quindi la fattibilità del viaggio intergalattico utilizzando materiali e metodi di ingegneria attuali, è resa possibile con questa pubblicazione”.

Mentre le identità dei colleghi che hanno ricevuto questa e-mail rimangono sconosciute, si ipotizza che uno di loro potrebbe essere l’ingegnere aerospaziale H. David Froning, che ha pubblicato numerosi studi sottoposti a revisione paritaria su “nuove direzioni nei campi elettromagnetici per controllare le reazioni di fusione nucleare. “

Molte delle tecnologie discusse negli studi di Froning sono state brevettate da Pais, quindi è lecito ritenere che le due abbiano lavorato insieme in passato, e probabilmente lo facciano ancora.

“… parte del linguaggio nella recensione del libro di Froning riecheggia il linguaggio in alcune di queste e-mail interne di NAVAIR”, riporta The War Zone.

“Una cosa è certa, l’esistenza di questo documento tecnico e la sua attuale accettazione da parte delle principali autorità del settore faciliteranno notevolmente il processo di esame dei brevetti, che si spera culminerà in due brevetti essenziali per il futuro tecnologicamente avanzato della Marina”, ha concluso lo stesso Pais nella sua e-mail.

Di Ethan Huff, fonte: www.hangthecensors.com

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews