lunedì, Novembre 29, 2021
Disponibile su Google Play
HomeGossipColf, badanti e baby sitter, chi è senza vaccino?

Colf, badanti e baby sitter, chi è senza vaccino?

Le associazioni dei datori di lavoro domestico lo chiedevano da tempo: vaccini per chi si occupa della cura degli altri e obbligo della certificazione come per personale sanitario e delle Rsa. Ora il Green Pass è obbligatorio anche per chi lavora in casa: colf, badanti, baby sitter. Dal 15 ottobre anche le persone che appartengono a queste categorie devono avere la certificazione verde per lavorare.

Quasi il 70% dei lavoratori del settore è straniero ed è diffuso il lavoro è sommerso, non tutti i lavoratori sono in regola.

Secondo la stima dell’associazione datoriale Domina nelle case degli italiani ci sono almeno 600mila lavoratori domestici senza green pass. Assindatcolf dà un numero ancora più alto: un milione, la metà di quelli impiegati in totale tra regolari e irregolari.

«Molte badanti che convivono con gli assistiti», ha spiegato al Sole24ore Lorenzo Gasparrini, segretario generale di Domina, «si sono vaccinate già nella primavera. Ma in base alle segnalazioni che riceviamo dalle famiglie nostre associate, stimiamo che il 30% dei lavoratori domestici non siano ancora vaccinati. Quasi il 40% dei lavoratori domestici proviene dall’Est Europa. Nelle lavoratrici di quest’area geografica c’è una certa ritrosia alla vaccinazione, sia per motivi culturali, sia forse perché in certi Paesi non c’è stata propaganda per promuovere la diffusione del vaccino. Molte lavoratrici dell’Est, poi, si sono vaccinate in patria con lo Sputnik, che non è riconosciuto dall’Ema e quindi non dà accesso al green pass».

Proprio l’arrivo del Green Pass potrebbe portare una nuova spinta all’emersione del lavoro nero. Fra 2019 e 2020, anche per le restrizioni e gli obblighi legati alla pandemia, il numero dei lavoratori domestici regolari è aumentato di 64.529. Secondo i dati Istat nel settore gli irregolari, non in regola o regolarizzati per un numero minore di ore rispetto a quelle fatte sono il 60%.

Sono i datori di lavoro a dover controllare il Green Pass, anche per una colf o una badante non in regola. Se il lavoratore non ce l’ha deve essere sospeso fino alla presentazione della certificazione. È sospeso dal primo giorno e non percepisce lo stipendio e i contributi per tutto il periodo, ma ha il diritto alla conservazione del posto di lavoro fino al 31 dicembre 2021. Si può assumere un sostituto e il consiglio è di assumere a tempo indeterminato così c’è la possibilità di libero recesso dal rapporto.

Le sanzioni sono come quelle per gli altri datori di lavoro, da 400 a 1000 euro per il mancato controllo. Per controllare si può usare l’app che utilizzano i locali pubblici. Le associazioni di categoria sono in attesa di un metodo semplificato per i datori di lavoro più anziani.

LEGGI ANCHE

Pfizer: «Vaccino sicuro ed efficace fra i 5 e gli 11 anni». Presto la richiesta d’autorizzazione

LEGGI ANCHE

Green Pass per il lavoro, come funziona negli altri paesi

LEGGI ANCHE

Green Pass obbligatorio in tutti i posti di lavoro pubblici e privati: tutte le regole

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews