domenica, Ottobre 17, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMangiareLa sostenibilità piace ma solo se i prezzi dei prodotti non aumentano

La sostenibilità piace ma solo se i prezzi dei prodotti non aumentano

La parola sostenibilità nel Pnrr è citata 465 volte. Non serviva il monitoraggio lessical-statistico effettuato da Nomisma per capire che si tratta di un termine un po’ inflazionato. Tuttavia, al di là della sovra-evocazione sta emergendo soprattutto un problema di contenuti. Il termine sostenibilità, infatti nel settore agroalimentare ma non solo, viene riferito prevalentemente a tematiche ambientali lasciando un peso quasi residuale agli altri due pilastri della sostenibilità quelli economico e sociale.

E questo spiega un certo rallentamento nell’abbracciare la transizione visto che se da un lato le imprese che hanno investito in sostenibilità registrano un fatturato per addetto superiore alla media del 10%, dall’altro solo una impresa su 4 del settore manifatturiero prevede di investire in prodotti e tecnologie green nel triennio 2021-23. La ragione? Probabilmente è in un altro dato: nonostante il 90% dei consumatori si dica convinto della necessità di una “mobilitazione ambientale” alla prova dei fatti poi il 54% degli stessi consumatori si dichiara non disposto a pagare di più per un prodotto sostenibile. Le imprese quindi si trovano davanti a investimenti dai costi certi ma dai ritorni tutti da verificare.

Loading…

È quanto è emerso nei giorni scorsi a Bologna nel corso dell’incontro “Verso Cop 26. Il contributo della filiera agroalimentare agli obiettivi di neutralità climatica” organizzato dall’Osservatorio Sostenibilità di Nomisma insieme con il ministero della Transizione ecologica.

«In Italia si è fatto tanto sulla sostenibilità e tanto si prevede di investire – ha spiegato la responsabile market intelligence di Nomisma, Silvia Zucconi –. Utilizziamo il 18,2% di energia da fonti rinnovabili (contro il 19% europeo) e abbiamo destinato al riciclo il 68% dei rifiuti prodotti contro una media Ue del 41%. In tante classifiche internazionali siamo ai vertici. Ma ancora poco sappiamo di quanto sia complesso e difficile raggiungere gli ambiziosi obiettivi fissati. Quanto sarà difficile, ad esempio, raggiungere la neutralità climatica entro il 2050? Senza contare che ci sono gli imprevisti. L’attuale rialzo dei prezzi delle materie prime rischia di frenare il percorso verso la transizione ecologica soprattutto per la parte legata all’innovazione tecnologica. Secondo i nostri dati le imprese sostenibili registrano un fatturato per addetto superiore del 10% alla media».

Gli esempi sull’impatto dei rialzi delle materie prime sulla transizione green e la necessità di un maggior coinvolgimento del mercato e dei consumatori chiariscono come i temi della sostenibilità non possano essere slegati da quelli economico produttivi.

[Fonte] RSS Feed da www.dissapore.com www.gustoblog.it www.ilsole24ore.com

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews