sabato, Ottobre 16, 2021
Disponibile su Google Play
HomeSportA Montalcino l’Eroica della ripartenza: percorso permanente e ampliato

A Montalcino l’Eroica della ripartenza: percorso permanente e ampliato

C’era una gran voglia di libertà e di luce, di natura e d colori tra i quasi 1.500 partecipanti – 1.390 per l’esattezza – che nei territori attorno a Montalcino hanno fatto rivivere lo spirito dell’Eroica: strade bianche, biciclette vintage prive di tecnologia, braghe e maglie di cotone pesante e tanta voglia di pedalare insieme per ripartire.

L’edizione di fine maggio ha riportato quindi sulle strade del vino e della gastronomia senese quella filosofia di recupero dei valori e della tradizione di un territorio che è patrimonio dell’umanità. «Un atto d’amore nei confronti della nostra terra e un segno di responsabilità nei confronti delle generazioni future», ha sottolineato Giancarlo Brocci, l’ideatore di questa manifestazione che è ormai replicata in tutto il mondo all’insegna dello slogan: «La bellezza della fatica e il gusto dell’impresa».

Loading…

L'Eroica è tornata. Più forte del CovidL’Eroica è tornata. Più forte del Covid

Photogallery37 foto

Visualizza

Un’edizione particolare che segna l’auspicato ritorno alla normalità in vista della ripresa anche dell’edizione tradizionale, quella di Gaiole in Chianti, in programma la prima domenica d’ottobre, per la quale è già partita la macchina organizzativa e che lascia già presagire il tutto esaurito dopo l’annullamento dell’anno scorso a causa del Covid19. In mezzo ci sarà la Nova Eroica Buonconvento, l’edizione dedicata alle gravel in programma il 17 luglio.

Ma l’edizione della ripartenza, della rinascita di uno spirito che rimane uguale a se stesso, coincide con la definitiva connessione tra i percorsi del Chianti e quello della val d’Orcia, un percorso unico che unisce i due territori con circa 360 chilometri di strade, tra quelle asfaltate e la famose strade bianche che sono diventate il simbolo dell’Eroica.

Scopri di più

Inoltre il percorso si è allargato quest’anno anche al di fuori della provincia di Siena con lo sconfinamento in quella di Grosseto arrivando a comprendere il paesino di Seggiano, un migliaio di abitanti sulle pendici del monte Amiata in mezzo a un territorio ad altissima vocazione olearia. Nasce qui il Dop garantito dal Consorzio Tutela Olio Seggiano Dop che da quest’anno diventa l’olio ufficiale dell’Eroica con una partnership che trova nella valorizzazione del territorio e della tradizione il valore comune.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews