martedì, Ottobre 26, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroVere porte dell'universo

Vere porte dell’universo

Gli umani sono stati a lungo ossessionati dalla possibilità di universi alternativi e da un modo per viaggiare istantaneamente tra questo e il successivo.

Questo concetto è stato reso popolare dal programma televisivo di fantascienza Stargate e, di recente, nel 2015, la NASA ha ammesso di aver trascorso almeno un decennio a ricercare punti di accesso a luoghi al di fuori del nostro mondo, del nostro universo, anche oltre lo spazio e il tempo come lo conosciamo.

Metti Mi piace su anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Il termine Stargate significa proprio questo: una porta o un portale ultraterreno per regni esterni, nascosti all’interno dei campi magnetici della Terra e dello spazio, in attesa di trasportare il viaggiatore illuminato in un luogo oltre i limiti di tempo attuali.

Mentre lo spazio sembra essere la posizione più probabile per queste porte verso altri universi, a molti luoghi del pianeta Terra sono state attribuite speciali capacità di trasporto, nonché notevoli cambiamenti di energia, frequenze diverse e luci o suoni inspiegabili.

Ma poche o nessuna prova scientifica ha supportato la teoria dei “wormholes” nello spazio esterno, tanto meno nell’atmosfera terrestre, fino a quando Jack Scudder della NASA ha trovato un modo per identificare le elusive porte che fluttuano tra la Terra e il Sole.

Presunta posizione dello Stargate nello spazio

Simile a un ponte Einstein-Rosen, o “worm-hole”, la teoria della formazione di un portale spaziale è che si verifica quando lo spazio-tempo è distorto, o dagli intensi campi gravitazionali creati dal collasso di una stella, o da la mescolanza delle forze magnetiche della Terra e del Sole che si incrociano nello spazio, potenziate dai violenti venti solari.

Alcuni di questi portali sono buchi aperti per periodi di tempo significativamente prolungati, mentre la maggior parte sono di breve durata, si aprono a grandi sbadigli e si richiudono più volte al giorno.

Ma gli Stargate possono essere difficili da trovare. La loro affidabile instabilità, elusività e tendenza a essere difficili da individuare possono significare che ci vorranno anni per individuarne uno. Non ci sono segnali che conducano lungo questa strada, figuriamoci che la indicano.

wormhole

Tuttavia, un fisico del plasma, Jack Scudder, dell’Università dell’Iowa, ha scoperto una tecnica per individuare i portali sfuggenti e imprevedibili.

Scudder ha chiamato questi segnali stradali appena scoperti X-Points, dove i campi magnetici intersecanti che scorrono tra la Terra e il Sole spingono fuori dal portale grandi quantità di particelle cariche, facili da individuare con gli strumenti corretti e i dati giusti.

Una volta che Scudder è stato in grado di riconoscere le indicazioni di un portale, è stato in grado di trovare schemi simili che si verificano ovunque nell’atmosfera terrestre. Osservati dalla navicella spaziale THEMIS della NASA, circondano la Terra a una distanza da 10.000 a 30.000 miglia di distanza.

La maggior parte di essi sembra trovarsi dove il Sole e i campi magnetici della Terra si connettono per formare un percorso senza ostacoli, facendo pulsare l’area con particelle cariche che creano anche l’aurora boreale e le tempeste geomagnetiche a cui a volte assistiamo qui sulla Terra.

Sebbene non siano del tutto sicuri di cosa siano esattamente questi portali, Scudder e il suo team rimangono ottimisti sul fatto che la risposta non sia irraggiungibile.

Gli stargate sono un’affascinante sovrapposizione di fantascienza e realtà, e ci sono alcuni che affermano che abbiamo accesso ai portali qui sulla Terra. Si pensa che alcuni luoghi siano punti cardinali su una mappa disegnata dalla geometria sacra e possiedano la capacità di trasportarci in universi paralleli.

Tra i siti di stargate terrestri, i più noti sono la formazione di Stonehenge e il Triangolo delle Bermuda, ma molti altri luoghi sono anche attribuiti ad antichi portali alieni.

Posizioni sospette di Stargate nel mondo

Porta degli Dei
Dove: Hayu Marca, Perù

Non lontano dal Lago Titicaca si trova uno dei portali più conosciuti e sospetti verso un altro mondo.

La Porta degli Dei è un antico sito scoperto nel 1996 da una guida turistica locale, Jose Luis Delgado Mamani, e secondo la tradizione, l’enorme porta di pietra era un portale attraverso il quale gli eroi del passato entravano per unirsi ai loro dei nella prossima vita .

Le storie narrano anche che alcuni di quegli eroi siano stati in grado di tornare attraverso la stessa porta, accompagnati dai loro santi dei, per ispezionare il mondo che si erano lasciati alle spalle.

La porta stessa è una grande struttura in pietra scolpita nella parete del monte Hayu Marca, alta 7 metri e larga 7 metri, con una porta incassata più piccola alla base. Poiché questo sito è ora protetto dal governo peruviano come antico sito archeologico, non ci sono stati scavi recenti in questa posizione.

Antica disposizione in pietra
Dove: Lago Michigan

Nel 2007, a 40 piedi sotto la superficie del lago Michigan, il professor Mark Holley e il suo collega Brian Abbot si sono imbattuti in una formazione di pietre mentre utilizzavano apparecchiature sonar per tracciare i naufragi.

Oltre alla familiare costruzione simile a Stonehenge, gli archeologi subacquei hanno anche scoperto un masso su cui sembrava essere scolpito un mastodonte, una creatura ritenuta estinta da almeno 10.000 anni, che coincide con un’epoca in cui gli umani e e mastodonti molto probabilmente popolavano il Midwest.

Mentre la maggior parte degli scienziati crede che questo sia un petroglifo, alcuni rimangono convinti che questo potrebbe essere un antico portale preistorico, che conduce a un altro mondo.

Attualmente è in discussione se le massicce pietre si siano posate lì prima o dopo l’esistenza del lago, e determinare l’autenticità del petroglifo mastodonte dovrebbe fornire una risposta decente.

Vortici di Sedona / La porta degli dei
Dove: Sedona, Arizona

Ci sono molti posti nel sud-ovest americano che sembrano offrire alcune cose un po’ fuori dall’ordinario. E nessuno è come Sedona, in Arizona, dove l’aria e la geologia si prestano a sentirsi naturalmente “caricati spiritualmente”.

È difficile discutere: i bei pilastri di rocce rosse, il profumo dei pini, i “vortici” di energia e quella che è conosciuta come la Porta degli Dei donano a questo luogo una sensazione unica che differisce dalla campagna circostante.

Secondo la leggenda locale, in tutta Sedona esistono tunnel e porte che conducono ad altri mondi. Si dice che anche le persone delle stelle siano entrate e uscite attraverso i portali.

La Porta stessa è un grande arco di roccia rossa in cima alla montagna. Alcuni hanno visto la luce blu emanare da esso, e ci sono persino resoconti di strani suoni come campane smorzate o tuoni che circondano le rocce nei giorni con cielo azzurro.

Ai vortici sono anche attribuite capacità uniche.

Formato da un’energia simile a quella che si trova nel corpo umano, il cambiamento di energia può essere percepito come una vibrazione sottile, portando coloro che lo sperimentano un senso di calma e ringiovanimento mentre gli impulsi esterni si allineano con quelli che si verificano naturalmente nel corpo umano.

Molti hanno notato di sentire queste sottili fluttuazioni nelle frequenze nell’area, sebbene test o indagini scientifiche conclusive non abbiano ancora confermato nulla.

Stargate: fantasia o realtà?

Che si tratti di sbadigliare nello spazio o sottilmente nascosto sotto un lago o affioramenti rocciosi, l’esistenza degli Stargate è un argomento che ha affascinato molti in tutto il mondo.

Molte di queste persone curiose sono scienziati, che non sono in grado di trovare altre spiegazioni né per le loro scoperte né per le storie di coloro che presumibilmente hanno assistito alla potente natura di uno Stargate.

La possibilità di percorsi diretti verso altri mondi, tempi o persino universi al di fuori del nostro, è uno di quelli che continuerà ad affascinarci per i secoli a venire.

Fonte: Gaia.com; Puoi diventare un membro della comunità Gaia e avere accesso alla loro libreria esclusiva di serie originali, film e documentari.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews